Retrospettiva "Frammenti d'arte" le opere di Massimo de Gironimo nel castello

  • Dove
    castello Imperiali
    Indirizzo non disponibile
    Francavilla Fontana
  • Quando
    Dal 08/09/2019 al 08/09/2019
    19
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

FRANCAVILLA FONTANA - Domenica 8 settembre alle ore 19.00 a Castello Imperiali si terrà l’inaugurazione della retrospettiva “Massimo de Gironimo – Frammenti d’arte”.

La mostra, realizzata dall’associazione Ardeco con il patrocinio del Comune di Francavilla Fontana e  in collaborazione con  la famiglia de Gironimo, è un viaggio nelle creazioni artistiche del maestro ad un anno dalla sua prematura scomparsa. 

Alla cerimonia inaugurale interverranno il Sindaco Antonello Denuzzo, l’Assessora alla cultura Maria Angelotti e la prof.ssa Maria Rosaria Chirulli. Modererà il prof. Mimmo Tardio.

La mostra, che si svilupperà nella Sala Leonardo, sarà visitabile dal lunedì al giovedì dalle 09:00 alle 20:00 e dal venerdì alla domenica dalle 09:00 alle 22:00. 

Ingresso libero e gratuito.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Il mondo dell'infanzia": visita tematica al museo Ribezzo

    • solo oggi
    • Gratis
    • 22 febbraio 2020
    • Museo Archeologico Provinciale Ribezzo
  • Appuntamento “Retro Pop”, sulle tracce di Andy Warhol nel castello

    • solo domani
    • 23 febbraio 2020
    • castello normanno svevo

I più visti

  • Torna il "Carnevale di Torre Santa Susanna", settima edizione

    • Gratis
    • dal 16 al 25 febbraio 2020
  • Il teatro è servito: la programmazione del Kopò

    • dal 12 ottobre 2019 al 10 maggio 2020
    • Teatro Kopó Brindisi
  • Tour di spettacoli a Brindisi con il Performing Arts Festival, prima edizione

    • dal 28 novembre 2019 al 26 aprile 2020
  • Ritorna il posto delle favole al teatro comunale di Ceglie Messapica

    • dal 27 ottobre 2019 al 8 marzo 2020
    • Teatro comunale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento