Razzie di cerchi in lega in città

BRINDISI – I brindisini non possono più dormire sonni tranquilli, c'è poco da fare. Da qualche tempo al quartiere Cappuccini, uno dei quartieri residenziali della città, sono entrati in azione i ladri di cerchi in lega. La notte scorsa l'ennesimo furto.

La Lancia Delta dell'ultimo furto di cerchi in lega

BRINDISI – I brindisini non possono più dormire sonni tranquilli, c'è poco da fare. Da qualche tempo al quartiere Cappuccini, uno dei quartieri residenziali della città, sono entrati in azione i ladri di cerchi in lega. La notte scorsa l'ennesimo furto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presa di mira una Lancia Delta nuovo modello parcheggiata in una pubblica via, il proprietario ha trovato l'amara sorpresa questa mattina quando è uscito da casa per andare a lavoro. La sua berlina era appoggiata su quattro blocchi di tufo. L'uomo non ha potuto fare altro che sporgere regolare denuncia contro ignoti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva smarrito la bici e scritto un biglietto per ritrovarla: la polizia gliene regala una nuova

  • La spiaggia libera? E' mia, e me la gestisco io

  • Brindisi: i carabinieri scoprono undici furbetti del reddito di cittadinanza

  • Furti d'auto in trasferta: identificati e arrestati due brindisini

  • Dal cantiere alle campagne: arrestati i vertici dell'Anonima rifiuti

  • Era senza, gli prestano mascherina. Il capotreno lo fa scendere

Torna su
BrindisiReport è in caricamento