Si accende "0831 Advertising Space"

BRINDISI – “E' proprio la possibilità di realizzare un sogno che rende la vita interessante.” Paulo Coelho – “Tu puoi dirmi che sono un sognatore, ma non sono il solo”. John Lennon. E così potremmo scorrere all’infinito, scovare pensieri di personaggi famosi di ogni tempo su sogni e voglia di riuscirci. Il sogno e la riuscita di esso non hanno tempo né colore sociale. L’essere umano è libero di sognare quanto libero di poter credere nei propri desideri. Tre ragazzi, brindisini, sognatori e determinati, domenica 20 novembre 2011 alzeranno il sipario del loro “teatro”: 0831 Advertising Space è pronto ad accendere le luci.

L'ex sala cinema trasformata

BRINDISIE' proprio la possibilità di realizzare un sogno che rende la vita interessante.Paulo Coelho – “Tu puoi dirmi che sono un sognatore, ma non sono il solo”. John Lennon. E così potremmo scorrere all’infinito, scovare pensieri di personaggi famosi di ogni tempo su sogni e voglia di riuscirci. Il sogno e la riuscita di esso non hanno tempo né colore sociale. L’essere umano è libero di sognare quanto libero di poter credere nei propri desideri. Tre ragazzi, brindisini, sognatori e determinati, domenica 20 novembre 2011 alzeranno il sipario del loro “teatro”: 0831 Advertising Space è pronto ad accendere le luci.

Antonio Rollo e Nicola Cozzoli questa mattina hanno tenuto una conferenza stampa di presentazione del nuovo contenitore culturale con sede in via Appia, 98 a Brindisi (ex Cinema Eden). Ha preso parte alla conferenza stampa il presidente del Teatro Pubblico Pugliese, Carmelo Grassi. Da New York, Milano, Londra e da altre parti del mondo, arriveranno artisti a portare e regalare fascino e cultura alla Puglia. Brindisi diverrà il fulcro di un nuovo mondo fatto di teatro, musica, cinema, e tanto altro. 0831 è l’emblema di un talent show, un passaggio per chi ha voglia di scoprirsi e far scoprire se stesso e la propria arte ad un pubblico totale. “0831 Advertising Space” è un nuovo tipo di locale che si colloca in un network nazionale preciso, quello della scoperta e del lancio di nuovi talenti grazie al collegamento con Gallery Records, e quello dei locali dove il video intrattenimento è miscelato con altre opzioni che vanno da un particolare genere di musica, al cabaret, agli eventi culturali, da seguire seduti consumando finger food.

Ha una forte collaborazione, il contenitore culturale, nel Teatro Pubblico Pugliese. Sinergia allo stato pure fra chi ha fatto la storia di quel posto, simbolo per tutta la provincia di Brindisi – il cinema Eden – e chi oggi, ha deciso di mantenere la stessa linea madre e costruire un posto che faccia divertire, stupire e fare teatro. “Ho da subito abbracciato il progetto e le idee dei tre ragazzi di Brindisi – ha sottolineato Carmelo Grassi – il nuovo contenitore 0831 sarà la proiezione di uno spettacolo dal vivo, al teatro e al cabaret. E’ un esempio di contenitore duttile, come  è lo spettacolo in genere”.

“La mia più alta forma di soddisfazione – prosegue Grassi - verso questo nuovo posto è che si siano mantenuti le origini del locale. Per me è stato un sacrificio, alcuni anni fa, chiudere il cinema Eden, simbolo per la città di Brindisi ma per tutto il territorio. Il cinema Eden era il palcoscenico più vecchio del capoluogo. Oggi, finalmente, non è diventato un parcheggio o un supermercato ma grazie alla determinazione e alle idee fantastiche dei tre ragazzi, si può riscoprirlo nuovamente con effetti speciali. Nel suo essere, 0831 Advertising Space, ha unicità e innovazione”, conclude il presidente di Tpp.

Domenica 20 novembre, la serata inaugurale aprirà le porte alle ore 21, con dj set e due band live che si esibiranno sul palcoscenico. La prospettiva degli ideatori del contenitore è quella di offrire un’opportunità unica per il pubblico brindisino e non solo. Aprire un nuovo scenario per il turismo della città e la voglia di immedesimarsi in un luogo dove l’arte e lo spettacolo sono i protagonisti. Un po’ assaporare gli antichi locali di Parigi, madre del Burlesque, rivivere l’attuale scena come è il Chiambretti Night. Passare, in così poco, dalla storia a quello che oggi è il teatro, il cinema e lo spettacolo in genere.

“Stiamo aprendo le porte al pubblico brindisino – fa sapere uno degli organizzatori, Antonio Rollo – di un posto unico e soprattutto di valore artistico e culturale. Domenica si alterneranno band live musicali e dj set. Grande fascino sarà creato dal movimento luci, che sarà un particolare di alto livello del nostro locale. Lo spettacolo, sarà il connubio tra cabaret, luci, arte, aspetti nuovi per Brindisi e per tutto il territorio. Abbiamo voluto puntare molto sulla valorizzazione del territorio e la promozione dello stesso”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le possibilità che si potranno creare in 0831 Advertising Space saranno infinite. Lo spettacolo avrà inizio ogni giovedì della settimana e terminerà la domenica successiva. Ogni sera, un tema differente e unico allo stesso tempo. Dal jazz, all’hip hop, al blues, al live, al teatro. Mentre i primi tre giorni della settimana saranno esclusivamente dedicati a convegni, congressi, riunioni e tanto altro. Insomma un contenitore polifunzionale. Ora bisognerà solo far spazio all’immaginazione, chiudere gli occhi e godersi lo spettacolo. 0831Advertising space sta alzando il sipario. Buona visione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva smarrito la bici e scritto un biglietto per ritrovarla: la polizia gliene regala una nuova

  • La spiaggia libera? E' mia, e me la gestisco io

  • Dal cantiere alle campagne: arrestati i vertici dell'Anonima rifiuti

  • Furti d'auto in trasferta: identificati e arrestati due brindisini

  • Cellino San Marco. Una nuova tenda pneumatica per la Croce Rossa di Puglia

  • Litoranea, scatta sosta selvaggia: parcheggi comunali ignorati

Torna su
BrindisiReport è in caricamento