Storia d'amore e alberi, in masseria

OSTUNI – Nella giornata di sabato 5 maggio a partire dalle ore 10, presso la Masseria Scategna ad Ostuni, si terrà la prima delle tre feste che si svolgeranno in masseria previste dal progetto “poca acqua, tanto gusto – mangia buono, pulito giusto”, una campagna del Centro di Educazione Ambientale del Comune di Ostuni. La giornata inizierà con la rappresentazione Storia d’amore e alberi, uno spettacolo della cooperativa Thalassia scritto da Francesco Niccolini e raccontato e costruito da Luigi D’Elia.

Luigi D'Elia

OSTUNI – Nella giornata di sabato 5 maggio a partire dalle ore 10, presso la Masseria Scategna ad Ostuni, si terrà la prima delle tre feste che si svolgeranno in masseria previste dal progetto “poca acqua, tanto gusto – mangia buono, pulito giusto”, una campagna del Centro di Educazione Ambientale del Comune di Ostuni. La giornata inizierà con la rappresentazione Storia d’amore e alberi, uno spettacolo della cooperativa Thalassia scritto da Francesco Niccolini e raccontato e costruito da Luigi D’Elia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo spettacolo è il terzo classificato Premio Nazionale Eolo Awards 2011 per il teatro ragazzi, esso è tratto dal romanzo di Jean Giono, “L’uomo che piantava gli alberi” scritto nel 1980 diventando successivamente il simbolo per la difesa della natura. Il programma è finanziato dall’Assessorato all’Ambiente della Regione Puglia coinvolge la Scuola Primaria “Giovanni XXIII”, la Scuola Media “San Giovanni Bosco” e l’Istituto Agrario “E. Pantanelli” ed è organizzato dal Parco Naturale Regionale delle Dune Costiere, dall’Associazione Produttori Pomodoro Regina di Torre Canne, dalla Comunità degli Olivicoltori degli oliveti secolari di Puglia, dalla Condotta locale di Slow Food “Piana degli Ulivi”e dalla Cooperativa Thalassia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • San Vito dei Normanni. Carabiniere fuori servizio blocca corsa clandestina, due giovani denunciati

Torna su
BrindisiReport è in caricamento