"Torno subito" a Torre Guaceto

TORRE GUACETO - La compagnia Meridiani Perduti sarà ospite, il prossimo 21 Agosto presso i Giardini del Centro visite della Riserva di Torre Guaceto ore 21, della Rassegna “Naturalia”. Il gruppo teatralediretto dall’attrice e regista Sara Bevilacqua, presenterà lo spettacolo “Torno Subito” che ha debuttato in prima nazionale lo scorso Aprile nella rassegna “Attimi di Scena” organizzata dalla Fondazione Nuovo Teatro Verdi di Brindisi (che ne è coproduttrice).

Naturalia a Torre Guaceto

TORRE GUACETO - La compagnia Meridiani Perduti sarà ospite, il prossimo 21 Agosto presso i Giardini del Centro visite della Riserva di Torre Guaceto ore 21, della Rassegna “Naturalia”. Il gruppo teatralediretto dall’attrice e regista Sara Bevilacqua, presenterà lo spettacolo “Torno Subito” che ha debuttato in prima nazionale lo scorso Aprile nella rassegna “Attimi di Scena” organizzata dalla Fondazione Nuovo Teatro Verdi di Brindisi (che ne è coproduttrice).

Lo spettacolo, di e con Sara Bevilacqua, vede inoltre in scena Daniele Guarini (voce) e Daniele Bove (pianoforte). La drammaturgia è dello scrittore (finalista Premio Strega 2008) Emiliano Poddi. Il monologo narra le vicende della Brindisi Capitale d’Italia alla fine della Seconda Guerra Mondiale. 10 Settembre 1943 Vittorio Emanuele III sbarca a Brindisi, l’unica città dove non ci sono né nazifascisti né anglo-americani, il posto perfetto se sei un Re in fuga da una guerra  planetaria.

E proprio in questo caos che una giovane modista brindisina, dal nome straniero e dai modi garbati va incontro all’occasione della sua vita. Tra clienti che confidano i loro segreti e le loro disavventure per sfuggire alla fame, atti del neonato regno che poco sembrano avere a che fare con la Guerra, proprio a Brindisi, in questo angolo di mondo, in questo lembo di Terra dove niente più sembra andare nel verso giusto, un frammento di bellezza, una piccola favola si riesce ancora a salvare.

Un Re, una Regina di cuore, la ragazza che le faceva i cappelli ed un soldato straniero. Molti anni dopo raccontiamo questa storia che sembra così lontana da far dubitare che sia accaduta sul serio. Per ricordarlo e ricordarcelo, per fare un po’ di chiarezza su quei giorni di caos e di fame. “Torno Subito è il frutto di un lungo lavoro di ricerca”, afferma Sara Bevilacqua,  “una ricerca attraverso le memorie di chi, quei giorni, li ha vissuti in prima persona.

Oltre sessanta nonni sono stati intervistati e hanno contribuito, con i loro racconti a far vivere i personaggi protagonisti di questa storia. Partire dal nostro territorio, dalle sue storie e dalle vite che lo rendono speciale è per noi il primo passo verso la produzione di uno spettacolo” continua la regista “ed il rapporto tra il micro mondo della nostra città e la storia mondiale sono da sempre il nostro punto di partenza, perchè siamo convinti che le vicende della nostra terra non debbano essere dimenticate, come troppo spesso, invece accade”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo spettacolo è stato, inoltre patrocinato dalla Provincia di Brindisi, dall’Archivio di Stato di Brindisi e dall’ Anpi di Brindisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assalto al blindato Cosmopol, gli arresti della banda

  • Si accascia in spiaggia e muore, tragica domenica per un anziano francavillese

  • “Ego”: Jasmine Carrisi debutta come cantante

  • Alle rapine con la mamma: colpi ai distributori, quattro arresti

  • Spesa vip per lo scrittore e conduttore Fabio Volo, in relax nei trulli

  • Era in vacanza a Villanova il turista milanese positivo. Negativa la moglie

Torna su
BrindisiReport è in caricamento