Verdi: niente più abbonamenti gratuiti

BRINDISI - Il cartellone 2012/2013 del Nuovo Teatro Verdi sarà presentato la prossima settimana, ma possiamo già anticipare una novità, se non artistica, quanto meno organizzativa: da quest'anno non ci saranno più abbonamenti gratuiti per rappresentanti istituzionali, assessori, consiglieri e varia umanità.

Teatro Verdi, il parterre

BRINDISI - Il cartellone 2012/2013 del Nuovo Teatro Verdi sarà presentato la prossima settimana, ma possiamo già anticipare una novità, se non artistica, quanto meno organizzativa: da quest'anno non ci saranno più abbonamenti gratuiti per rappresentanti istituzionali, assessori, consiglieri e varia umanità.

Perfino sindaco e presidente della Provincia, che sono rispettivamente presidente e vicepresidente della Fondazione Nuovo Teatro Verdi, pagheranno l'abbonamento. La novità l'ha annunciata oggi il primo cittadino, Mimmo Consales, durante l'incontro tra la società Calcio Brindisi e i suoi potenziali sponsor. «Abbiamo deciso di cancellare tutti i tagliandi gratuiti. In questo periodo è necessario dare un segnale, e anche io sottoscriverò il mio abbonamento».

Il cartellone sarà presentato martedì o mercoledì prossimi. In questi giorni il consulente della Fondazione, Carmelo Grassi, sta lavorando alla stesura definitiva del programma.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Scooter in fiamme nel vano scala di condominio, due anziani in ospedale

    • Cronaca

      Furti d'auto, la Mobile trova un'altra officina clandestina

    • Cronaca

      Morte bianca: nel pomeriggio i funerali di Francesco, cantiere sotto sequestro

    • Economia

      Opportunità di business in Azerbaigian: un convegno di Confindustria

    I più letti della settimana

    • "Focare", feste in piazza, escursioni e teatro per il fine settimana

    • Parrocchia San Lorenzo: stasera l'accensione della nuova croce

    • Lezioni di inglese attraverso il musical interattivo all'istituto Bozzano

      Torna su
      BrindisiReport è in caricamento