“Ce la faremo”: 16 artisti uniti nel nome della musica contro la paura del coronavirus

Lo strumento di diffusione sarà la pagina culturale #iononmispengo, il progetto promosso dall’Amministrazione comunale per promuovere l’arte e la bellezza

MESAGNE - Sedici artisti uniti nel nome della musica che in occasione del 1° maggio offriranno testo e musica originali alla città di Mesagne e a tutti coloro che vorranno ascoltarli: lo strumento di diffusione sarà la pagina culturale #iononmispengo, il progetto promosso dall’Amministrazione comunale per promuovere l’arte e la bellezza in tutte le sue espressioni, anche e soprattutto in questo periodo di emergenza sanitaria.

“Si tratta di una produzione di qualità realizzata con generosità: grazie a tutti coloro che hanno prestato gratuitamente il proprio talento per realizzarla”, ha commentato il sindaco Toni Matarrelli. Loro sono Raffaele De Palo, voce, tastiere e percussioni; Filippo Motole al basso, Giovanni Facecchia alla batteria e Alessandro Lunedì alla chitarra. Le voci coriste sono quelle di Fabio e Luca Caponegro, Gianvito Crusi, Ignazio Deg, Azzurra Denitto, Anthony Fontana, Serena Grande, Piero Loy, Gianni Manca, Marco Massaro, Enza Pacciolla, Stefania Tanzarella. Il video è a cura di Giosuè Ruggiero.

“Abbiamo colto l’opportunità del maggior tempo a disposizione per raccontare questo periodo senza rinunciare a lanciare, attraverso lo strumento a noi più congeniale, un messaggio di ottimismo che ci vede tutti protagonisti, impegnati a superare insieme questo difficile momento”, spiega Depalo, che ha composto il brano dal titolo “Ce la faremo”. Da domani, il brano sarà disponibile sulla pagina facebook per la sezione #talentinrete. “L’idea è nata da una chiacchierata informale con Raffaele che si è subito attivato per mettere insieme un bel gruppo di musicisti mesagnesi, lavorando alla realizzazione di un prodotto artistico significativo per il contenuto e per il momento in cui arriva”, ha dichiarato Marco Calò, consulente cittadino alle Politiche culturali.

In linea con lo spirito inclusivo della pagina promossa dall’ufficio Cultura, l’invito a partecipare - postando un brano sulla pagina - è rivolto a tutti. L’intento è quello di promuovere un momento di condivisione virtuale che unisce attraverso un potente strumento di comunicazione: la musica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • Positivi al Melli: Rizzo chiede conto alla Asl e nel frattempo chiude attività e spiaggia libera

  • Coronavirus, solo un caso in Puglia. Due morti nel Brindisino

Torna su
BrindisiReport è in caricamento