Brindisi in arte, terza edizione del concorso di pittura estemporanea

L’evento organizzato dall’associazione Porta d’Oriente si svolgerà nella zona del centro storico della città, il 5 e il 6 ottobre

BRINDISI – “Brindisi in arte”, fra storia e tradizioni. In città si rinnova, per il terzo anno, l’appuntamento con l’estemporanea di pittura: l'evento è in programma il 5 e il 6 ottobre prossimi.

L’evento

Il concorso di pittura è organizzato dall’associazione Porta d’Oriente, in collaborazione con G.L. Cornici, restauro e belle arti, e gode del patrocinio del Comune di Brindisi e della Provincia. Si svolgerà negli spazi antistanti il Nuovo Teatro Verdi, la piazzetta Giustino Durano, piazzetta Sottile-De Falco, Largo Gianni D’Errico e altri spazi del centro storico della città.

“La manifestazione ha lo scopo di richiamare artisti nazionali e internazionali affinché possano contribuire a porre in risalto le bellezze naturali e gli angoli più suggestivi di Brindisi”, spiegano gli organizzatori. La partecipazione è aperta a tutti i pittori, sia professionisti che dilettanti, di “qualsiasi tendenza artistica e tecnica pittorica, con sezioni separate per i partecipanti under e over 18”.

Il regolamento

Ogni artista potrà partecipare con una sola opera da realizzare in loco (pena l’esclusione), “di dimensioni comprese tra 40 centimetri per 50 e 70 centimetri per 80”. I concorrenti dovranno munirsi di tutto quel che serve per dipingere. Non è richiesta la cornice. La quota di partecipazione è di venti euro. Per tutti gli artisti è previsto un buono colazione.

I premi

La premiazione si svolgerà nella sala conferenza di Palazzo Nervegna, a Brindisi, il 6 ottobre alle 18,30. Al primo classificato gli organizzatori riconosceranno un premio di 500 euro, al secondo 400 euro e al terzo 300. E’ previsto, inoltre un premio speciale della giuria che ammonta a 200 euro. Al quinto classificato, infine, verrà consegnata una targa.

Ogni artista partecipante all’estemporanea, stando al regolamento, è tenuto ad aderire al concorso da studio Piccolo formato centimetri 30 per 40. L’opera sarà consegnata all’atto della timbratura, indicando nome, cognome, tecnica utilizzata e tiolo. In questo caso i premi sono due: per il primo classificato, 150 euro, per il secondo cento euro. Le opere non premiate piccolo formato rimarranno di proprietà del comitato organizzatore.

La sezione ragazzi

Per i ragazzi sino a 18 anni, l’iscrizione è gratuita. Tale sezione è riservata anche agli studenti del liceo artistico Simone di Brindisi. Le prime due opere classificate saranno premiate con un buono per l’acquisto di articoli per Belle arti del valore di 30 euro ciascuno.

La segreteria organizzativa dell’estemporanea è composta da: Antonia Acri, presidente; Giuseppe D’Elia, vice; Vincenzo Gabellone, direttore artistico; Giacinto Lombardi, responsabile G.L Cornici; Rosella Cozza e Giuseppe Corsa, collaboratori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba, App di un brindisino emigrato a Londra dopo la laurea

  • Scontro fra auto e bici: muore infermiera, un arresto per omicidio stradale

  • Bomba, centro commerciale Le Colonne: il 15 dicembre apertura anticipata

  • Bomba: le direttive sull'evacuazione e l'elenco aggiornato delle vie

  • Ospedale Perrino, l'oncologa Palma Fedele premiata per empatia con le pazienti

  • Bombe, Torino: evacuati in 10mila. Il 15 dicembre toccherà ai brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento