Al via il Festival del Fico mandorlato: tre giorni di festa e degustazioni

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    San Michele Salentino
  • Quando
    Dal 23/08/2019 al 25/08/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

SAN MICHELE SALENTINO - Tutto pronto per il 18esimo Festival del Fico mandorlato “Che ficata!”, la manifestazione enogastronomica che sposa tradizione, cultura e spettacolo e che prende il via venerdì 23 agosto a San Michele Salentino.Un’edizione speciale, che si chiude domenica 25 agosto e celebra il prodotto principe di una terra come quella sanmichelana che si tramanda da generazioni e che rappresenta le radici di questa Comunità. 

Anche l’edizione 2019 prevede tre giorni di festa e degustazioni a cura dall’associazione di promozione sociale “Puglia Hortus”, impegnata da tempo, anche, nella tutela della biodiversità, appoggiare la ricerca e il recupero delle antiche varietà, momenti di confronto sulla valorizzazione e promozione del prodotto che vedranno la partecipazione dei Paese gemellati. Ed ancora, eventi musicali, culturali e sportivi, la mostra pomologica con la Piazza FicusNet e la Via della biodiversità ed oltre 30 espositori pronti ad offrire i prodotti del territorio nelle tre serate.  

Un Festival che si propone, inoltre, di lanciare un messaggio di sensibilizzazione: la tutela dell'ambiente. Per questo motivo, grazie alla collaborazione con Ecofesta Puglia, il Festival sarà attento a ridurre l'impatto ambientale. Nei tre giorni di festa, nelle piazze e nelle vie di San Michele Salentino si potranno trovare informatori ecologici, infopoint verdi, ecogadget e molto altro.

Questo messaggio di tutela e sostenibilità sarà l’anteprima del Festival, venerdì 23 agosto, alle ore 19:30, in via Sac. Pietro Galetta (Largo Oratorio) con la presentazione del progetto “La Biblioteca dei libri rinati”, organizzato dall’Assessorato all’Ambiente del Comune in collaborazione con la Monteco Srl. I cittadini potranno portare dei libri che li hanno particolarmente appassionati o che non hanno intenzione di conservare e prenderne altri ugualmente travolgenti. Contribuiranno, in questo modo, alla riduzione dei rifiuti arricchendosi di cultura. I libri saranno, poi, disponibili nei luoghi di ristoro e nelle attività commerciali che hanno aderito all’iniziativa della “biblioteca diffusa”.

A seguire, le delegazioni dei Comuni gemellati con San Michele Salentino, parteciperanno alla Conferenza: “Turismo lento: il paesaggio delle edicole votive” che vedrà l’intervento del Direttore del Gal Alto Salento, Gianfranco Ciola.

Le interpretazioni originali e coinvolgenti di 20 fisarmonicisti  incanteranno il pubblico presente nelle piazze  e nelle vie del paese. Un mix di tradizione ed innovazione che arriverà al cuore grazie a musicisti di tutte le età che si esibiranno, in un concerto itinerante, e con uno strumento dal forte legame storico.

Il Fico Mandorlato è, anche, Poesia. Alle ore 21, approda a San Michele Salentino, per la prima volta, la slam poetry con la gara “Questo Slam è fico”, valida per le selezioni regionali del Campionato LIPS (Lega Italiana Poetry Slam). In via Ettore Tagliaferri, 8 poeti si cimenteranno in un duello a colpi di rime affilate, pensieri folgoranti e vertiginose metafore sulla Fica.
Per l'occasione, nelle vesti di Maestro di Cerimonia sarà il pirata del poetry slam, Gionata Atzori al timone della nave, a dover scandire i tempi e permettere ai poeti di alternarsi al microfono. Il vincitore sarà scelto dalla giuria popolare.

Sabato 24 agosto, il calendario dei concerti prosegue con l’esibizione dell’Orchestra Mediterranea. Dalle ore 21:30 in Piazza Marconi risuoneranno le sonorità etnico-popolare di ben 11 musicisti delle più diverse origini, tradizioni ed esperienze musicali presenti sul territorio nazionale. Un progetto che nasce dall’idea di Giovanni Chirico, giovane sassofonista di San Michele Salentino con la collaborazione di Vito De Lorenzi. L’Orchestra impersona la grande storia del Mediterraneo che, soprattutto, ora merita di rinascere e risplendere nella sua bellezza.  Della formazione fanno parte Fabio Zurlo ( fisarmonica), Lorenzo Lorenzoni (trombone), Giorgio Distante ( tromba), Paola Barone ( violino), Michela Cerfeda (violino), Matteo Maria Maglio (contrabbasso), Donato Quarto (chitarra), Federico Laganà ( percussioni), Vito De Lorenzi (batteria), Meli Hajderaja (voce), Rachele Andrioli (voce) e Giovanni Chirico (sax).

Domenica 25 agosto, per il sesto anno, torna il Trofeo “Fico Mandorlato”, la Gara Podistica organizzata dall’Associazione Runners San Michele Salentino. La partenza è prevista per le ore 18:30 nei pressi della Villa Comunale dove la competizione, valevole come nona prova del Trofeo del Brento, si concluderà intorno alle ore 20 con la premiazione dei vincitori in Piazza Marconi.

La 18^ edizione non può che chiudersi, come da tradizione, con le noti travolgenti di zampogne, organetti, tamburelli e fisarmoniche con il gruppo world music più affermato del momento: il Canzoniere Grecanico Salentino, il primo gruppo italiano a conquistare l’Oscar della Musica a livello mondiale. Dalle 21.30 sul palcoscenico di Piazza Marconi, la formazione guidata dal tamburellista e violinista Mauro Durante, che ha ereditato la leadership dal padre Daniele nel 2007, alternerà le classiche canzoni di musica popolare ad eleganti e freschi pezzi reggaeton e latini, con ritmi modern-cumbia che stanno caratterizzando questa importante fase artistica del gruppo composto da Alessia Tondo (voce), Silvia Perrone (danza), Giulio Bianco (zampogna, armonica, flauti e fiati popolari, basso), Massimiliano Morabito (organetto), Emanuele Licci (voce, chitarra, bouzouki) e Giancarlo Paglialunga (voce, tamburieddhu).

Al termine del concerto saranno estratti i premi vincenti della Lotteria della Festa Patronale di San Michele Arcangelo.

La manifestazione è organizzata dall’associazione di promozione sociale “Puglia Hortus”, con il Patrocinio del Comune di San Michele Salentino e si avvale della preziosa collaborazione del GAL Alto Salento, AIS Brindisi, Ex Terra Società Benefit, Associazione Culturale “Passo di Terra”. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Primo Art Music Contest con il tenore Ciccarese

    • dal 28 al 29 settembre 2019
    • auditorium scuola media G. Pascoli
  • Festa patronale a Villa Castelli tra tradizioni religiose ed eventi civili

    • dal 1 al 3 ottobre 2019
  • "Imperial run" prima edizione della corsa urbana a cura degli Urban Runner

    • Gratis
    • 22 settembre 2019
    • Francavilla Fontana
  • Tra collezione d’arte e musica, visita guidata a palazzo Nervegna

    • solo oggi
    • Gratis
    • 20 settembre 2019
    • Palazzo Granafei-Nervegna
Torna su
BrindisiReport è in caricamento