"Corpi e storie di donne": a Mesagne lo spettacolo di Sara Bevilacqua

  • Dove
    Castello Normanno Svevo
    Indirizzo non disponibile
    Mesagne
  • Quando
    Dal 12/06/2014 al 12/06/2014
    20.30
  • Prezzo
    Ingresso libero
  • Altre Informazioni

MESAGNE - Le associazioni Ghenos ed Io Donna, in collaborazione con la locale  Commissione Comunale  Pari Opportunità  e con il patrocinio del Comune di Mesagne, presentano lo spettacolo teatrale "Corpi e storie di donne", regia di Sara Bevilacqua, attrice e regista brindisina.

Lo spettacolo in scena giovedi 12 giugno  nell'auditorium del Castello Normanno Svevo alle ore 20.30, affronta la problematica della violenza di genere  e del femminicidio in forma creativa, con toni a volte drammatici, a volte ironici e leggeri. Il racconto si dipana attraverso le storie di donne diverse  per età, appartenenza culturale e geografica e mette  in luce i sentimenti, le reazioni, la resistenza alle violazioni  del corpo, dell’identità e della libertà femminili.

L’originalità di questo spettacolo risiede anche nel fatto che ogni donna in scena è  protagonista di un percorso di sperimentazione personale nel Laboratorio Teatrale Femminile, ideato e condotto da Sara Bevilacqua, su proposta dell’associazione "Io Donna"  con l’obiettivo di esplorare l’identità, i vissuti del corpo, la consapevolezza per meglio riconoscere, prevenire e contrastare la violenza di genere.
Ricordiamo che in Italia, oltre a tutte le altre forme di violenza, nel 2013 sono state uccise 137 donne, nella maggioranza dei casi da partner ed ex-partner.

Ogni donna sopravvissuta alla violenza otterrà giustizia se nella società ci sarà la piena assunzione di responsabilità del problema del femminicidio e si affermerà la volontà di cambiare la cultura che lo alimenta. 
Le associazioni Ghenos di Mesagne  e Io Donna di Brindisi, attive e riconosciute per il proprio impegno a favore delle donne e nella lotta contro le discriminazioni e le disparità di genere mettono insieme le proprie energie,  in collaborazione con  le istituzioni locali più  sensibili ed attente,  per rafforzare e diffondere il messaggio che la violenza di genere si sconfigge insieme, nella giustizia intesa in senso ampio, nel rispetto della libertà e dell’autodeterminazione delle donne. L’ingresso al pubblico è libero; lo spettacolo è consigliato dai 14 anni in su per la delicatezza dei temi trattati.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parte il nuovo format dal Presidio del Libro “Terre del Negramaro”: primo ospite Annibale Gagliani

    • Gratis
    • 27 ottobre 2019
    • birreria Li Turchi
  • Festival “Tempeste, immagini, suoni, racconti dal Mediterraneo”

    • Gratis
    • dal 21 settembre al 31 ottobre 2019
  • Da Picasso agli artisti contemporanei: opere su carta

    • dal 10 al 31 ottobre 2019
    • Museo Ribezzo
  • “L’Universo orrendo”: serata in onore di Pier Paolo Pasolini

    • 2 novembre 2019
    • castello
Torna su
BrindisiReport è in caricamento