Il Gigante, la storia della centrale di Cerano, in scena al laboratorio urbano

SQUINZANO – L’associazione “Sanità che cambia”, con il patrocinio del “Consorzio Comuni Valle della Cupa”, nell’ambito del “Memorial Ilio Palmariggi” presenta lo spettacolo teatrale Il Gigante, scritto e interpretato da Andrea Martina, voce e chitarra Giuseppe Fiorante.

(Trama) Cosa voleva dire avere vent’anni nella Brindisi degli anni ’80? Che stava succedendo intorno alla città?

Il Gigante è la storia di tre amici che vivono la costruzione della Centrale Termoelettrica a Cerano sulla loro pelle. Il giornalista in cerca di notizie, il contadino costretto a svendere le proprie terre e andare via, il figlio del sindacalista che si rifiuta di lavorare nel petrolchimico e decide di emigrare al nord. Tutti e tre uniti da un’amicizia che parte dalle fughe in bicicletta ed è messa a dura prova dalle prime responsabilità. Una storia fatta di scelte, fabbriche a sud.

Interverranno a seguire:

Cosimo Valzano, presidente Comuni Valle della Cupa

Mario Pede, presentazione dell’evento

Giovanni De Filippis, Dipartimento prevenzione Asl Brindisi

Michele Carducci, Università del Salento

Mino Miccoli sindaco di Squinzano

Egidio Zacheo sindaco di Campi

Coordina: dottor Gino Peccarisi, vice presidente “Sanità che cambia”.

L’ingresso è gratuito

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento