Una serata senza filo logico al teatro don Bosco con finale a sorpresa

SAN PIETRO VERNOTICO - Il laboratorio espressivo teatrale “Don Pietro Cocciolo” di San Pietro Vernotico, diretto da Johnny Pinto, nato nel 2011, è giunto alla ottava edizione delle attività dell’oratorio Anspi San Domenico Savio della parrocchia San Giovanni Bosco. Esso ha come obiettivo la cura di elementi base nell’attività teatrale, quali: dizione, impostazione vocale, disciplina di palco e geometria del teatro. E domenica 12 maggio alle 20,30 nel teatro Don Bosco sarà una serata “Senza Filo logico”.

Il primo atto unico ad essere messo in scena è “La festa di Mamma Nina” di Raffaele Protopapa e vedrà esibirsi dodici ragazzi di età compresa tra i 6 e i 14 anni quasi tutti alla primissima esperienza teatrale e diretti da: Piera Cannoletta, Rita Lo Deserto e Alessia Dell’Atti.

A seguire i ragazzi del “corso accelerato” che si esibiranno in un classico: “Centocinquanta la gallina canta” di Achille Campanile con la regia di Francesco Capoccia.

Ultima, ma non per importanza, una delle più esilaranti “peace” storiche della commedia napoletana di Peppino De Filippo che vedrà protagonisti cinque ragazzi del corso avanzato: “Spacca il centesimo”, con la regia di Johnny Pinto.

In una serata intitolata “Stasera si ride … senza un filo logico” , il vero senso dell’ illogico è tutto nel “finale” che sarà col botto: la classica “ciliegina sulla torta”.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Primo Art Music Contest con il tenore Ciccarese

    • dal 28 al 29 settembre 2019
    • auditorium scuola media G. Pascoli
  • "Imperial run" prima edizione della corsa urbana a cura degli Urban Runner

    • Gratis
    • 22 settembre 2019
    • Francavilla Fontana
Torna su
BrindisiReport è in caricamento