Stupefatto: avevo 14 anni, la droga molti più di me

CISTERNINO - Domenica 16 giugno alle ore 20:00 al cinema teatro Paolo Grassi di Cisternino andràin scena “Stupefatto” uno spettacolo di Fabrizio De Giovanni a cura della Caritas Diocesana di Conversano-Monopoli in collaborazione con la Compagnia Itineraria Teatro. Avevo 14 anni, la droga molti più di me" è la storia di un ragazzo come tanti, Enrico Comi, e del suo percorso nella droga dai 14 ai 21 anni. Uno spettacolo per parlare apertamente degli stupefacenti e dell'apparente normalità con cui si insinuano nella nostra esistenza.

Uno spettacolo di teatro civile che scardina alcuni luoghi comuni diffusi tra i giovanissimi attraverso il racconto di una storia vera che appartiene a molti, in cui è facile riconoscersi e magari riflettere... genitori e figli insieme a teatro, perché parlarne non è facile!

Regia di Maria Chiara Di Marco

Testo di Enrico Comi e Fabrizio De Giovanni

Musiche di Eric Buffat

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Il teatro è servito: la programmazione del Kopò

    • dal 12 ottobre 2019 al 10 maggio 2020
    • Teatro Kopó Brindisi
  • Tour di spettacoli a Brindisi con il Performing Arts Festival, prima edizione

    • dal 28 novembre 2019 al 26 aprile 2020
  • Ritorna il posto delle favole al teatro comunale di Ceglie Messapica

    • dal 27 ottobre 2019 al 8 marzo 2020
    • Teatro comunale

I più visti

  • Per “I giorni del fuoco” due serate dedicate alla “focara” a Brindisi

    • Gratis
    • dal 18 al 19 gennaio 2020
    • chiesa San Lorenzo da Brindisi
  • Il teatro è servito: la programmazione del Kopò

    • dal 12 ottobre 2019 al 10 maggio 2020
    • Teatro Kopó Brindisi
  • Tour di spettacoli a Brindisi con il Performing Arts Festival, prima edizione

    • dal 28 novembre 2019 al 26 aprile 2020
  • Ritorna il posto delle favole al teatro comunale di Ceglie Messapica

    • dal 27 ottobre 2019 al 8 marzo 2020
    • Teatro comunale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento