Spettacoli, feste e concerti all'aperto al centro del secondo weekend di settembre

Manifestazioni di fine estate e prime feste d’autunno nel prossimo fine settimana: le tradizioni popolari protagoniste nelle piazze

Cellino San Marco: I Terraross presso le tenute Carrisi per il premio Giuseppe Fasano

Venerdì 6 settembre i Terraròss, suonatori e menestrelli della bassa Murgia, si esibiranno alle Tenute Al Bano a Cellino San Marco in occasione della terza edizione del “Premio Internazionale Nicola Fasano”, ideato dal maestro ceramista grottagliese Giuseppe Fasano.

Presenti durante la cerimonia di presentazione ci saranno personaggi del mondo della cultura, dell’imprenditoria, del commercio e della società rappresentata dalla magistratura, dal mondo della sanità e dal volontariato. Tutti i presenti attenderanno i tre premiati di questa edizione, coloro i quali si sono maggiormente distinti nei rispettivi ambiti.

Sottofondo musicale di questo appuntamento, tra gli altri, sarà il gruppo capitanato da Dominique Antonacci, che insieme a Giuseppe De Santo, nel 2006 ha dato vita a questa band di musica popolare che negli anni, dopo essersi esibiti non solo in tutta Italia, ma anche Europa e Oceania, è diventata un vero e proprio simbolo della tradizione musicale jonica e del mezzogiorno in generale.

Oria: Primo evento sulla storia sulla cittadina fortificata

La Legio X Fretensis, l’associazione “72024 centro di smistamento culturale”, la Compagnia d’arme Milites Friderici II e il Gruppo di Promozione Umana organizzano "Oria municipium romanum“, il primo evento dedicato alla storia romana in terra di Oria, dal 6 all’8 settembre.

L’idea, nata e sviluppata dal professor Ennio Suma, è stata supportata e sposata poi dalle associazioni sopra scritte: la Legio X Fretensis (con membri di Cosenza, Lecce, Adelfia, Lizzanello, Pisignano, Oria, Cavallino, Sava) curerà assieme ai Milites Friderici II e Gruppo di Promozione Umana la parte rievocativa e l’accampamento romano, mentre 72024 la parte paesaggistica nella visita escursionistica di Contrada Gallana.

Cellino San Marco: Appuntamento con “Suonando per voi"

Prima edizione, a qualche mese dalla nascita dell’associazione organizzatrice, dello spettacolo musicale “Suonando per voi in ricordo di Alessandra e Giuseppe” organizzato dall’associazione Make Music di Cellino San Marco. Lo spettacolo che presenterà il lavoro svolto negli ultimi mesi andrà in scena venerdì 6 settembre dalle 21 in piazza Aldo Moro con esibizioni di pizzica chitarra, tamburelli, musica popolare, musical, solisti e dei “The Dark Sides”.

San Vito dei Normanni: Al Barocco Festival eventi su canti e balli ai tempi di Leonardo

«Leonardo|odranoel» chiude la programmazione “estiva” della XXII edizione del «Barocco Festival Leonardo Leo» laddove si era messa in cammino, nel Chiostro dei Domenicani, a San Vito, sabato 7 settembre alle ore 21. L’«Ensemble Concentus» e la compagnia di danze storiche «Tempus Saltandi» ricreano la gioiosa atmosfera della musica, dei canti e dei balli di festa al tempo di Leonardo da Vinci, a cinquecento anni dalla morte del genio che anticipò il futuro: nel programma musicale brani di vari autori dell’epoca e letture da fonti rinascimentali tra cui «Le vite» di Giorgio Vasari e il «Codice Gaddiano» sull’esperienza di Leonardo, nell’idea di far rivivere l’ambiente culturale e umano, la bellezza, gli sfarzi e lo splendore delle corti rinascimentali

Cellino San Marco: “Sulle strade dei Briganti" in scena al "Taranta Night Festival" 

I Briganti protagonisti del prossimo spettacolo del gruppo artistico Tramoontana, che andrà in scena in occasione della decima edizione del Taranta Night Festival, sabato 7 settembre dalle 21 in piazza Aldo Moro a Cellino San Marco.

Lo spettacolo, scritto e interpretato da Andrea Martina e Giuseppe Fiorante racconta una vicenda ambientata a Cellino San Marco durante l'Unità d'Italia, dove l'amore di un giovane contadino per una ragazza si scontra con la voglia di libertà di un brigante appena fuggito da una battaglia.

San Michele Salentino: Gabriella Genisi presenta “Pizzica Amara”

Torna a San Michele Salentino la scrittrice Gabriella Genisi: l'occasione è la presentazione del suo ultimo romanzo "Pizzica amara", edito da Nero Rizzoli. In un giallo sconvolgente e quanto mai attuale, la Genisi racconta il Salento oscuro delle superstizioni e delle notti della taranta. A fare da guida è una carabiniera indimenticabile, che rompe e ribalta tutti i canoni della scena noir. L'appuntamento è per venerdì 6 settembre alle 19 in via Sac. Pietro Galetta ( Largo Oratorio). Dialogherà con l'autrice l’assessore alla Cultura, Tiziana Barletta.

Brindisi: Degustazione di vini e angurie all'Enoteca Anelli

“Frutta & bollicine” sabato 7 settembre alle ore 20, presso l’Anelli Enoteca situata in via Filomeno Consiglio 6, dove si svolgerà una serata all’insegna della frutta di stagione, anguria in primis, e dei vini locali. L’iniziativa nasce dalla collaborazione dalla famiglia Anelli e dalla famiglia Pugliese, per raccontare e assaggiare i frutti tipici del territorio.

Francavilla in jazz: serate conclusive

Venerdì 6 settembre su Corso Umberto I sarà allestito un palco speciale all’ombra di Castello Imperiali, dove è atteso il Michael Rosen Italian Quartet, con Michael Rosen (sax tenore), Domenico Sanna (pianoforte), Luca Bulgarelli (contrabbasso) e Marcello Di Leonardo (batteria). Il quartetto, diretto dallo straordinario sassofonista statunitense, suonerà brani originali di Rosen tratti dal suo album Sweet 17, ma anche standard riletti di Parker e Jobim, per un concerto coinvolgente.

Sabato 7 settembre sarà Largo San Marco, storica location del festival, ad ospitare Giovanni Amato Quartet feat Max Ionata, formazione composta da Giovanni Amato (tromba), Pietro Lussu (pianoforte), Vincenzo Florio (contrabbasso), Pasquale Fiore (batteria) e dall’ospite Max Ionata (sax tenore). Questo ensemble guidato da Amato, uno fra i migliori trombettisti jazz italiani, presenterà famosi standard da lui rielaborati e sue composizioni originali, da ascoltare in un live, intriso di swing, che promette spettacolo.

Il sipario calerà domenica 8 settembre, ancora in Largo San Marco, con Chiara Civello – “Eclipse”, accompagnata da due luminosi talenti come Seby Burgio (pianoforte e tastiere) e Federico Scettri (batteria). Chiara Civello, che oltre a cantare suonerà chitarra e pianoforte, presenterà Eclipse, sua creatura discografica incentrata su composizioni originali da lei firmate, nonché cover reinterpretate.

Questo album è frutto di una fascinosa commistione imperniata su un pop italiano assai raffinato e musica brasiliana. Lei, con la sua voce leggiadra e con la sua affascinante grazia interpretativa, è sempre capace di attirare l’attenzione del pubblico. La partecipazione ai concerti, che avranno tutti inizio alle ore 21.00, è libera e gratuita.

Oria: festa dell’uva e del vino con Enza Pagliara e i Fabbrica Folk

Una nuova edizione della festa dell’uva e del vino locale in arrivo a Oria domenica 8 settembre a partire dalle 17. Esposizione e sfilata di carretti della tradizione contadina ed esibizioni musicali in piazza con la nota voce di Enza Pagliara e la musica popolare dei Fabbrica Folk. 

In programma sfilata dei Carri con musica e arte di strada, laboratorio di canto popolare con Enza Pagliara, laboratorio sulla costruzione del Tamburo a Cornice con Lu Tamburiddaru, mostra fotografica, esposizione e Degustazione Enogastronomica, attrazioni varie a tema, premiazione Vincitori della sfilata in Piazza Lorch

Brindisi: Festa della Madonna dell’Ave Maria Stella

Tutto pronto per la festa della Madonna dell’Ave Maria Stella, al quartiere Casale in programma per il prossimo weekend. Anche quest’anno, pur tra mille difficoltà, non solo economiche, a rendere viva la festa ci penserà l’associazione dei Commercianti Ambulanti "Colonne Romane" di Brindisi che coloreranno con le proprie bancarelle Via Duca degli Abruzzi illuminato con le caratteristiche luminarie della festa patronale, mentre la Parrocchia “Ave Maria Stella” ha stilato il programma di riti religiosi". 

Le bancarelle saranno posizionate lungo tutto il viale sino al Monumento al Marinaio, mentre, il Luna Park sarà posizionato nel piazzale antistante il campo Sportivo Comunale “Franco Fanuzzi”

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion si ribalta e sfonda spartitraffico: superstrada riaperta al traffico

  • Professore in pensione trovato morto in casa, il corpo era in decomposizione

  • Ucciso a 19 anni: si indaga sul movente. Il papà: "Perché tanta cattiveria"

  • Tute, scooter e passamontagna: i "Falchi" scoprono il covo dei rapinatori

  • Tamponamento tra furgone e trattore sulla provinciale: feriti i conducenti

  • “Aste giudiziarie, prove evidenti”: processo immediato per nove brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento