Diventare life coach: ecco come fare

Pensi di poter riuscire ad aiutare qualcuno nei momenti più difficili della sua vita, insegnandogli a superare le proprie paure? Allora è il lavoro giusto per te. Vediamo il percorso da seguire

Il delicato e importante ruolo di coach life oggi è molto richiesto sul mercato lavorativo, ma per diventarlo ci sono specifici corsi da seguire.

Chi è il Life Coach?

Il life coach è una figura che accompagna un soggetto a superare le proprie paure e ostacoli che si presentano in tutti i campi della vita, dalla gestione famigliare a quella economica, dalle questioni di coppia all’educazione dei figli, e aiuta con i problemi lavorativi o di salute. In pratica è un sostegno per arrivare, motivati, al successo personale, al superamento di momenti difficili ed è un ausilio importante in caso di decisioni complicate. L’attività di coaching non interviene su patologie, disturbi clinici e/o cura di fobie etc., ma un buon life coach aiuta il cliente a diventare consapevole delle proprie capacità per raggiungere i risultati sperati.

Il Life Coach e la legislazione italiana

Nel nostro paese il coaching è regolamentato dalla Legge n. 4 del 14 gennaio 2013 che definisce tutte le attività lavorative volte alla “prestazione di servizi o di opere a favore di terzi, esercitabile abitualmente e prevalentemente mediante lavoro intellettuale, o comunque con il concorso di questo”. Non esiste un Albo riconosciuto dallo Stato per i coach al momento e fare questo mestiere rientra nella libera professione.

Corsi e scuole per diventare life coach

In Italia esistono tante proposte formative con molti programmi diversi, tuttavia sono due le principali  correnti di pensiero su cui si basano i differenti corsi offerti dal mercato.

  • Coaching basato sulla Pnl: si tratta di scuole che offrono programmi di certificazione per diventare coach basati sulla programmazione neuro linguistica, che prevedono una certificazione su due livelli riconosciuti dalla Society of Nlp: Nlp Practitioner e Nlp Master Practitioner. Una volta superati questi step si può procedere ai moduli sul Coaching vero e proprio.
  • Coaching basato sulle competenze Icf: si tratta di un percorso formativo riconosciuto dalla International Coach Federation. In questo caso bisogna sostenere almeno 60 ore di formazione base per poter richiedere l’accreditamento presso Icf. Il programma consiste nell’imparare le 11 competenze essenziali del Coaching stabilite da Icf Global per prendere l’attestato certificato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In Francia sulle tracce di Leonardo: Piero al #Futura International Camp

  • Scuole superiori militari: iscrizione e caratteristiche principali

  • Presentazione del corso di laurea in Economia aziendale 2019-20

  • Brindisi, integrazione scolastica: si parte il 9 settembre

  • La Divina Commedia in 25 minuti: un filmato per le scuole

  • Integrazione scolastica: servizi di supporto e assistenza per 177 studenti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento