Brindisi, evento Ecm: “I disturbi dello spettro autistico nell’adulto”

Illustrare, aggiornare e discutere gli obiettivi principali del convegno che si svolgerà venerdì 7 giugno nel Polo universitario in Piazza Di Summa, promosso dal Cat, con lo psichiatra e neuropsichiatra infantile, Roberto Keller

Sarà il dottore Roberto Keller, responsabile dell’Ambulatorio per i disturbi dello spettro autistico in età adulta della Asl di Torino (centro pilota regione Piemonte), membro della Cabina di Regia per l’autismo presso il Ministero della Salute, membro del tavolo per la elaborazione delle Linee Guida di indirizzo nazionali per l’autismo presso l’Istituto Superiore di Sanità, a formare i partecipanti dell’evento “I disturbi dello spettro autistico nell’adulto” di venerdì 7 giugno.

La persona adulta con autismo continua per tutto l’arco della vita ad essere affetta dal disturbo e, quindi, necessita di una costante presa in carico da parte dei Dipartimenti di salute mentale, come ogni altro disturbo psichiatrico ad andamento cronico. E’ fondamentale, dunque, approfondire quali siano i “bisogni di sostegno” delle persone adulte con autismo e delle loro famiglie per orientare positivamente l’intervento, una volta usciti dal circuito scolastico e dagli interventi messi in campo dai servizi di neuropsichiatria infantile.

L’evento formativo ha l’obiettivo di illustrare, aggiornare e discutere, con un formatore altamente qualificato, i fondamenti e le articolazioni dei percorsi di assistenza e cura per i pazienti adulti con disturbo dello spettro autistico, in riferimento specifico al Piano diagnostico-terapeutico e assistenziale (Pdta) implementato nella Asl Brindisi tramite il suo Centro per l’autismo territoriale. Le ricadute concrete consisteranno nella implementazione e nel miglioramento di qualità della rete sanitaria, sociale e civica impegnata in favore delle persone con Disturbi dello spettro autistico nel territorio della Asl di Brindisi

Il corso prevede n.11 crediti Ecm per tutte le professioni sanitarie del Dsm; assistenti sociali del Dsm e dei Distretti socio-sanitari; operatori interessati delle strutture riabilitative, assistenziali e socio-educative del territorio. L’evento è aperto anche alle associazioni dei familiari dei pazienti. La partecipazione è gratuita e non è prevista pre-iscrizione, la registrazione al corso sarà effettuata nella stessa giornata.

Relatori, moderatori, discussants:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • Roberto Keller, Psichiatra e neuropsichiatra infantile, Dsm Asl Torino, ambulatorio disturbi dello spettro autistico in età adulta- Centro Pilota Regione Piemonte
  • Paola Cervellera, Neuropsichiatra infantile, Dirigente responsabile Niat Dsm Asl Brindisi
  • Maria Grazia Pasca, Neuropsichiatria infantile, Cat Dsm Asl Brindisi
  • Alessandro Saponaro, Psichiatra, Uosd “Coordinamento Rete Autismo”, Dsm Asl Brindisi
  • Domenico Suma, Psichiatra, Direttore Dsm Asl Brindisi

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Aeronautica Militare: terzo posto per una studentessa brindisina

  • Francavilla Fontana, il liceo Ribezzo finalista ai Comix Games

  • Torna il Coro dei ragazzi della Rete Orpheus, anche a distanza

  • Giochi della chimica da remoto: il Giorgi primo in provincia

  • Francavilla Fontana, “G. Calò”: potenziamento di economia aziendale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento