Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Confagricoltura Brindisi, Bruno: "Prioritario un piano nazionale di rilancio"

 

BRINDISI - Fare fronte comune a difesa della Puglia e del suo grande patrimonio agricolo che conta, oggi, un lavoratore su tre impiegato, proprio, in agricoltura. Ma la Puglia agricola deve fare i conti con una serie di criticità: da una lato la rinuncia a oltre 142 milioni di euro del Psr 2014-2020, la questione Xylella che ha martoriato, in modo particolare, il Salento senza che si intravveda ancora una soluzione definitiva, la perdita di oltre 3 mila posti di lavoro nel comparto agricolo secondo i dati Inps ( 201-2018), nonchè, su scala nazionale, il costo di produzione di olio d'oliva ( per kg) che vede l'Italia attestarsi a 3,95 euro a differenza della Spagna o della Tunisia che viaggiano al di sotto delle 3 euro ( dati elaborazioni Coi). Di questi temi abbiamo parlato con Antonello Bruno, presidente provinciale di Confagricoltura. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento