Canale Reale, via ai lavori di bonifica: costi a carico dell'Arneo

L’intervento era stato chiesto e sollecitato, già nel febbraio scorso, dal Consorzio di gestione di Torre Guaceto

BRINDISI - Partiranno questa settimana i lavori di bonifica e ricostruzione degli argini della parte finale di Canale Reale, a carico del Consorzio di bonifica Arneo. L’intervento era stato chiesto e sollecitato, già nel febbraio scorso, dal Consorzio di gestione di Torre Guaceto.

Canale reale 2-2-2

A questa richiesta Arneo ha risposto a settembre e, successivamente, sono stati eseguiti due sopralluoghi a cui hanno partecipato i tecnici di Arneo, Consorzio e Comune di Brindisi. Contestualmente alla verifica dello stato dei luoghi, il Comune di Brindisi ha anche sollecitato Anas per rimuovere la parte di vecchio sedime stradale che crea ostacolo per il deflusso delle acque in corrispondenza dell’attraversamento del Canale alla statale 379.

L’obiettivo prioritario per Comune di Brindisi e Consorzio di Torre Guaceto, grazie all’intervento che sarà avviato nei prossimi giorni, è quello di scongiurare il rischio che i tanti rifiuti, accumulati in questi anni, raggiungano le acque dell’Area marina protetta.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Marea
    Marea

    in occasione della grande pioggia di questi giorni l acqua del canale se acqua si può chiamare ,ci sono stati straripamenti nelle campagne ,se passate sulla statale 16 dopo il cavalcavia ferroviario direzione San Vito ,gustatevi lo spettacolo a cielo aperto sulla destra .

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Strage nella notte, tre giovani morti in un incidente stradale

  • Sport

    Banks torna in tempo per il difficile spareggio con Varese

  • Sport

    Scontri dopo Fasano-Altamura: per undici ultras Daspo e denuncia

  • Cronaca

    "Spari in un'abitazione": si indaga, un uomo interrogato

I più letti della settimana

  • Strage nella notte, tre giovani morti in un incidente stradale

  • Tragedia sulla strada Ostuni-Montalbano: morti due ragazzi

  • Rapinatori nell'ufficio postale del Casale: "Tranquilli, vi vogliamo bene ragazzi"

  • Attaccati e feriti da pitbull, cavalla sbalza il padrone e fugge in paese

  • Trasportavano parti auto rubata: inseguiti e presi dalla Polstrada

  • Giovane disoccupata voleva lanciarsi nel vuoto, bloccata da passante

Torna su
BrindisiReport è in caricamento