"Melonata brindisina" al mercato coperto, con nonno Antonio

La famiglia Pugliese ha reso onore a uno dei frutti tipici della tradizione di Ferragosto, immancabile sui pic nic in riva al mare

Diverse generazioni della famiglia pugliese

BRINDISI – L’azienda agricola Pugliese rendere onore al melone, frutto prelibato che arricchirà i pic nic in riva al mare di Ferragosto. Alla vigilia della giornata di festa, nonno Antonio Pugliese, insieme ai figli e ai nipoti, ha dato vita alla “melonata brindisina”.  Presso la bancarella dell’azienda Pugliese situata nella nuova piazza coperta del rione Sant’Angelo sono stati offerti assaggi di angurie e meloni di diversi tipi agli avventori della struttura. 

Nonno Antonio Pugliese e i meloni-2

Nonno Antonio, figura di riferimento dell’azienda, ha ricordato le antiche tradizioni brindisine legate alla giornata di Ferragosto. “In passato – ha raccontato – alla vigilia di Ferragosto, c’erano vere e proprie feste del melone brindisino. Da tempo ormai questa tradizione si è persa. Noi, nel nostro piccolo, cerchiamo di rievocarla”.

Nonno Antonio illustra le proprietà del melone a fette, del melone della vecchia, del gialletto tondo, dell’anguria nera, del Charleston, della dumara e della classica anguria. “Brindisi – conclude Antonio – è stata la patria del melone. Questo frutto è stata una delle più grandi ricchezze che ci ha regalato la nostra terra”. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento