“Puliamo il mondo”, iniziative anche a S.Pietro: cittadini invitati

Sono in 27 i Comuni pugliesi che partecipano, cinque nella provincia di Brindisi: Ceglie Messapica, Cisternino, Mesagne, Ostuni e San Pietro

SAN PIETRO VERNOTICO – Anche il Comune di San Pietro Vernotico aderisce all’iniziativa “Puliamo il mondo” promossa da Legambiente e organizzata in  collaborazione con l’Anci ed il patrocinio di Upi, del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del mare, del Ministero dell’Istruzione, dell'Università e Ricerca, in programma dal 20 al 22 settembre prossimi. Sono in 27 i Comuni pugliesi che partecipano, cinque nella provincia di Brindisi: Ceglie Messapica, Cisternino, Mesagne, Ostuni e San Pietro.

Per San Pietro, evento organizzato in collaborazione con le Istituzioni scolastiche locali e l'associazione "Eterea, L'albero della vita", l’appuntamento è per domenica 22 settembre alle 9 in piazza Domenico Modugno. Dopo la consegna del relativo materiale (sono stati acquistati 45 kit per bambini e 5 per adulti con un contributo di 350 euro da erogare alla Fondazione Legambiente Innovazione) si formeranno gruppi che provvederanno a ripulire i luoghi pubblici. Tutti i cittadini sono invitati a partecipare.

Ogni anno a fine settembre da oltre venticinque anni, volontari di tutto il mondo si danno appuntamento in oltre 120 paesi per scendere in piazza e dare un segnale concreto di voglia di fare e di identità territoriale. L’iniziativa “Puliamo il Mondo” si inquadra in questa grande campagna di sensibilizzazione nei confronti dell’Ambiente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere contromano, un morto e due feriti: arrestato

  • Cattivi odori dalla lavatrice: alcuni rimedi naturali per eliminarli

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Falso allarme bomba: tribunale di Brindisi evacuato per due ore

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Temporali e scirocco: allerta meteo gialla per Brindisi e Salento

Torna su
BrindisiReport è in caricamento