Agricoltura solidale: i ragazzi dell'Aipd curano il loro orticello

Si ripropone anche quest'anno l'iniziativa promossa dalle aziende agricole "Pugliese Velia" e "Cuppone Giuseppina"

BRINDISI – Torna il progetto degli orti solidali presso la sede dell’Aipd (Associazione italiana persone down) di Brindisi, situata all’interno dell’ex ospedale Di Summa. Anche quest’anno, per il quarto anno di fila, l’iniziativa è stata intrapresa dalle aziende agricole “Pugliese Velia” e “Cuppone Giuseppina”, sempre in prima linea per diffondere la cultura agricola fra le scuole e le associazioni.

Il tecnico delle due aziende, Vincenzo Pugliese, ha aiutato i ragazzi e i volontari dell’Aipd ad allestire un orto che produrrà piante e ortaggi tipicamente estivi: peperoni, melanzane, cocomeri, zucchine, fagiolini, basilico, zucca grossa per il minestrone.

2621a4dc-2758-4c95-9612-df283550afd3-2

Per migliorare il risparmio idrico e un perfetto assorbimento degli elementi nutritivi, sull’orto è stato allestito un telo di colore scuro che consentirà di controllare le erbe infestanti e di eliminare il fenomeno della germinazione dei semi. Inoltre, grazie al telo, migliorerà il controllo dell’acqua di irrigazione, che dopo essersi condensata sotto allo strato di plastica tornerà nel terreno. Tutto questo limiterà il proliferare dei parassiti.

Inoltre è stato terminato l’impianto nel filare del vigneto, con la messa a dimora di altre sei piante. In questo modo i ragazzi a settembre avranno dei grappoli d’uva che potranno mangiare o vendemmiare, in vista di una nuova edizione della festa del vino novello.

“Il nostro scopo – spiega Vincenzo Pugliese – è quello di far avvicinare i ragazzi all’orto, che ha un significato enorme e può essere spiegato in tutte le lingue e per tutte le materie. Le nostre aziende da anni sono impegnate per distribuire gratuitamente la cultura agricola. E’ con questo spirito che il prossimo autunno rinnoveremo i progetti degli orti scolastici”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore alla guida: autista accosta e poi si accascia, in salvo gli studenti

  • Banditi nel McDonald's del Brin Park affollato di bambini

  • Incendio in un condominio, in salvo persone bloccate

  • Lite fra vicini sfocia nel sangue: uomo preso a sprangate in testa

  • Oltre 40 grammi di cocaina nascosti in cucina: arrestato un operaio

  • Brindisi "Il porto più bello del mondo". Con i nuovi accosti e un parco urbano

Torna su
BrindisiReport è in caricamento