Blitz dei vigili nei cantieri Monteco

BRINDISI – L’incontro di domani tra il sindaco, la Monteco e i sindacati di categoria dei lavoratori del settore è stato preceduto stamani da un blitz della polizia municipale nel cantiere della società di igiene urbana alla zona industriale, una premessa non proprio pacifica alla riunione a Palazzo Nervegna convocato da Mimmo Consales. Ma la vigilia è segnata anche dal “no” all’invito del sindaco da parte dei sindacati entrati in polemica frontale con lui, vale a dire Uil, Uil Trasporti, Fiadel e Ugl, che evidentemente non hanno intenzione di cedere (come si diceva una volta) “la direzione del movimento” a Cisl, Cgil e Cobas. Ciò si evince dal contro – invito spedito al primo cittadino. Circostanza che ha indotto Consales a rinviare il confronto di domani a data da destinarsi.

Automezzi Monteco nel deposito di Brindisi

BRINDISI – L’incontro di domani tra il sindaco, la Monteco e i sindacati di categoria dei lavoratori del settore è stato preceduto stamani da un blitz della polizia municipale nel cantiere della società di igiene urbana alla zona industriale, una premessa non proprio pacifica alla riunione a Palazzo Nervegna convocato da Mimmo Consales. Ma la vigilia è segnata anche dal “no” all’invito del sindaco da parte dei sindacati entrati in polemica frontale con lui, vale a dire Uil, Uil Trasporti, Fiadel e Ugl, che evidentemente non hanno intenzione di cedere (come si diceva una volta) “la direzione del movimento” a Cisl, Cgil e Cobas. Ciò si evince dal contro – invito spedito al primo cittadino. Circostanza che ha indotto Consales a rinviare il confronto di domani a data da destinarsi.

“In riferimento all'incontro richiesto dal sindaco Consales di partecipare alla riunione organizzata per domani 24 ottobre, facciamo presente che non è possibile la nostra presenza per impegni già assunti con i lavoratori per informarli di quanto è successo fino ad oggi e decidere insieme tutte le iniziative utili al fine riportare un clima distensivo e costruttivo tra tutte le parti interessate”, scrivono Uil, Uil Trasporti, Fiadel e Ugl.

I sindacati che si sono sfilati dalla trattativa promossa dal sindaco annunciano: “Per quanto sopra, è stato deciso di indire una conferenza stampa con tutti i lavoratori Monteco estendendo tale invito anche al sindaco di Brindisi, alla giunta ed ai consiglieri comunali. Pertanto lasciamo a lei la decisione di rinviare la riunione del 24 p.v. ad altra data per ascoltare insieme a noi le decisioni che saranno assunte venerdì prossimo 26 ottobre 2012. La conferenza stampa si terrà presso la Biblioteca provinciale alle ore 17”. E il sindaco ha, come già detto, disposto il rinvio.

Intanto questa mattina intorno alle ore 11 presso il cantiere della Monteco nella zona industriale di Brindisi, così come da impegni assunti con le organizzazioni sindacali, l’amministrazione comunale ha avviato  una serie di controlli finalizzati alla verifica del rispetto del contratto con la Monteco Srl, ed è stato fatto dal comandante della polizia urbana, Teodoro Nigro e da alcuni suoi agenti. I vigili hanno controllato le principali condizioni previste dal capitolato, come ad esempio la verifica dello stato-uso di alcuni automezzi posti a servizio del complesso del capitolato d’opera.

“Credo siano normali i controlli di routine – ha detto il comandante Nigro – Abbiamo fatto una sommaria valutazione, stiamo effettuando dei controlli nell’ambito di quello che sono le normative regolamentari presenti nel capitolato con piena collaborazione dell’azienda. Dedicheremo qualche giorno a questo lavoro così come prevede la Ripartizione ecologia. La verifica dell’agibilità del capannone spetterà al settore urbanistico”.

L’attività di controllo, allo stato di natura amministrativa, necessaria anche per la verifica delle complesse prestazioni poste a base dell’attuale rapporto giuridico tra Comune e Monteco, ha visto l’intervento della polizia municipale sia nelle sedi di Via Nobel e di via Fermi. Sono giornate di blitz per il Comune di Brindisi. Ieri il primo cittadino Mimmo Consales aveva visitato il cimitero della città, oggi ha mandato il comandate Nigro presso la Monteco, l’azienda che ha il capitolato d’appalto per la raccolta rifiuti.

Il personale della polizia municipale, stamane, acquisiti gli ordini di servizio ed annotate le caratteristiche degli automezzi presenti, ha svolto una serie di ulteriori accertamenti finalizzati alla verifica di quanto stabilito sia dalla legge sia dal capitolato. “Qualora la Monteco dovesse risultare inadempiente, - c’è scritto in comunicato stampa del Comune - si procederà ad elevare le dovute sanzioni. Al sopralluogo ha partecipato anche un funzionario del settore Ecologia del Comune di Brindisi. Tale tipo di controllo non avrà il carattere della occasionalità”.

“Siamo pronti a ricevere i giusti controlli – ha detto a BrindisiReport.it  Sonia Dello Preite, responsabile della comunicazione della Monteco – le porte della nostra azienda sono sempre aperte. Stamane c’è stato un controllo sul parco macchine. Sono stati controllati quindi il numero dei mezzi che abbiamo a disposizione e il loro stato. Insomma, tutto ciò che l’azienda ha disposizione così come previsto dal capitolato”. Le tensioni intorno all’azienda della raccolta dei rifiuti a Brindisi, non si sono mai attenuate. Proprio qualche giorno fa, all’attacco sono tornati i sindacati Uil Trasporti, Fiadel e Ugl, che alzando uno scontro a distanza col sindaco Consales (attraverso comunicati e missive), accusandolo di confondere il ruolo della politica con quello che il sindacato è chiamato a svolgere per tutelare i diritti dei lavoratori.

Potrebbe interessarti

  • Librerie fai da te: alcune idee

  • Conservazione dei cibi: sai quali sono quelli da tenere fuori dal frigo?

  • Open space: il frigorifero intelligente per la vostra casa

  • Bidoni della spazzatura: come pulirli e igienizzarli

I più letti della settimana

  • Auto fuori controllo sulla provinciale: un uomo perde la vita

  • L'ammiraglio difende la Marina: "In Libia ci siamo. Il problema: i trafficanti"

  • Sulla pista dei furti di trattori: arrestato un allevatore

  • “Mettiti sul letto sennò ti ammazzo”: arrestato per violenza sessuale e rapina

  • “Scu, nuove leve in gruppi tipo gangsteristico. Unione tra Brindisi e Lecce”

  • Muore sul tavolo operatorio dopo nove ore: avviate le indagini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento