“Brindisi, polo delle lauree professionalizzanti”

L'assessore Brigante: "Candidiamoci per l'anno accademico 2017-2018 per Ingegneria, Biologia e Biotecnologie e per le professioni legate alla cosiddetta "Manifattura 4.0" ossia agro-alimentare, beni culturali e turismo"

Oggi un alunno che si iscrive all'Università non immagina quale sarà il suo lavoro tra dieci anni, per cui i giovani, per il loro futuro, hanno la necessità di perseguire una strategia che abbia una visione proiettata al 2030 e che si origini e si sostenga tramite sinergie funzionali tra Impresa ed Università. In un articolo apparso sul Sole 24 ore del 22.04.2016 a firma di M. Bartoloni si parla di "un anno di teoria, un anno di laboratorio ed un anno on the job. Così saranno calendarizzate le future lauree  professionalizzanti che saranno erogate dalle "Scuole universitarie professionali". Le Sup saranno create dagli stessi atenei ma nella loro governance entreranno come partner il mondo produttivo e quello dei servizi della pubblica amministrazione.

Salvatore Brigante-3L'obiettivo quindi è rendere il corso formativo sinergico alle necessità del mondo dell'industria e delle Pubbliche Amministrazioni, in un’epoca in continua trasformazione ed evoluzione dal punto di vista tecnologico, ma anche dalle continue evoluzioni sociali ed economiche che interessano l'Europa. Visto il mezzo flop delle lauree triennali le lauree professionalizzanti diventano parte integrante di un disegno di riforma che ora va completato.

I settori più interessati dall'avvio delle lauree professionalizzanti saranno quelli delle materie tecnico-scientifiche: Ingegneria, Biologia e Biotecnologie. Nuove Professioni legate alla cosiddetta "Manifattura 4.0" con particolare riferimento all'agro-alimentare, ai beni culturali e al turismo. Pertanto l'occupazione dei nostri giovani deriverà dalle sinergie tra sistema economico locale, enti pubblici e il sistema formativo.

In un tale contesto è necessario che una comunità come la nostra, in cui operano multinazionali nei vari settori industriali, si attivi per candidarsi a diventare Polo delle "Lauree Professionalizzanti" e partecipare già dall'anno accademico 2017-2018 alla sperimentazione programmata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Banditi nel McDonald's del Brin Park affollato di bambini

  • Incendio in un condominio, in salvo persone bloccate

  • Lite fra vicini sfocia nel sangue: uomo preso a sprangate in testa

  • Lite poi gli spari davanti al mercato della "Corazzata", al Paradiso

  • Oltre 40 grammi di cocaina nascosti in cucina: arrestato un operaio

  • Brindisi "Il porto più bello del mondo". Con i nuovi accosti e un parco urbano

Torna su
BrindisiReport è in caricamento