Curto: “Terzo Polo, pronta lista Fli”

BRINDISI - “La lista con la quale il partito scenderà in campo nelle elezioni amministrative di primavera? Pressoché completa”. L’annuncio è del consigliere regionale Euprepio Curto, che afferrando le redini di Fli traccia il cammino, rispondendo così anche a quanti, come Laurino Rubino avevano bollato le nuove adesioni come “puramente strumentali a fini personalistici: “La riorganizzazione territoriale di Futuro e Libertà per l’Italia - sottolinea Curto - procede molto positivamente anche a Brindisi, grazie all’apporto intelligente e responsabile offerto sia dai nuovi entrati, sia da coloro che molto egregiamente avevano guidato il partito prima dei nuovi ingressi".

Laurino Rubino

BRINDISI - “La lista con la quale il partito scenderà in campo nelle elezioni amministrative di primavera? Pressoché completa”. L’annuncio è del consigliere regionale Euprepio Curto, che afferrando le redini di Fli traccia il cammino, rispondendo così anche a quanti, come Laurino Rubino avevano bollato le nuove adesioni come “puramente strumentali a fini personalistici: “La riorganizzazione territoriale di Futuro e Libertà per l’Italia - sottolinea Curto - procede molto positivamente anche a Brindisi, grazie all’apporto intelligente e responsabile offerto sia dai nuovi entrati, sia da coloro che molto egregiamente avevano guidato il partito prima dei nuovi ingressi".

"Registro molto positivamente la costante crescita di attenzione nei confronti di Futuro e Libertà, che, soprattutto nel capoluogo, grazie alle molte adesioni,  ha già consentito il pressoché totale completamento della lista con la quale il partito scenderà in campo nelle elezioni amministrative di primavera”.

Il faccia a faccia tra la vecchia e la nuova guardia di Fli avverrà in tempi brevissimi, come si intuisce dalle parole dello stesso Curto, pronto a scommettere sul progetto del terzo polo: “Anche alla luce della linea politica che emergerà nell’ormai prossimo Congresso provinciale, che logicamente non potrà discostarsi da quella nazionale, ribadiremo con forza la necessità che, come scelta prioritaria, si adottino tutte le più idonee iniziative politiche al fine di rilanciare il progetto del Terzo Polo. Anche perché, se è vero che fino a pochi giorni fa poteva essere preso in considerazione in una certa misura  l’assunto  di alcuni secondo i quali a Brindisi non si poteva parlare di  Terzo Polo non essendoci una presenza significativa di Fli, oggi questa  tesi è nettissimamente superata dalla tangibile crescita di Fli che anzi, proprio a Brindisi, si pone l’obiettivo, non certamente velleitario, di diventare il partito-guida  della coalizione”.

“Essendo convinto – ha concluso Curto – della buona fede di coloro che fino a ieri  non hanno  creduto  alla ipotesi che questo progetto politico potesse concretizzarsi anche a Brindisi, sono certo che, alla luce della nuova realtà rappresentata da Fli, sapranno tempestivamente ricredersi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna muore al Pronto soccorso: negativo il test del coronavirus

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Virus, declassato caso sospetto, ma resta l'isolamento. Un altro oggi

  • Dramma a Savelletri: cadavere di un uomo ritrovato sugli scogli

  • Brindisi: tentatato suicidio in carcere. Detenuto salvato da un agente

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

Torna su
BrindisiReport è in caricamento