"Ora Tocca a Noi": Livia Dell'Anna lascia il gruppo consiliare

Il movimento: "Scelta che non ha motivazioni politiche. Riveda la sua decisione oppure si dimetta dal ruolo di consigliere comunale"

BRINDISI – La consigliera comunale Livia Dell’Anna si dimette dal gruppo consiliare di maggioranza “Ora Tocca a Noi” e dallo stesso movimento arriva un invito a dimettersi dal consiglio comunale. 

Si tratta di “una decisione presa unilateralmente - si legge in una nota del movimento - e formalizzata senza aver dato comunicazione al gruppo di riferimento, al termine di un lungo periodo nel quale la consigliera non ha ritenuto di condividere in alcun modo il proprio mandato con il gruppo per cui è stata eletta”.

Il movimento esprime rammarico “nel merito e nel metodo, ancor di più se consideriamo  - si legge ancora nel comunicato - che non sussistono motivazioni politiche tali da giustificare questa scelta”.  Nel comunicato si parla di “numerosi tentativi volti a ricucire i rapporti e a riportare questa esperienza politica in un’ottica di condivisione e reciproco confronto, a cui nessun componente del nostro movimento è stato mai precluso”.

Nel lanciare un appello alla Dell’Anna a rivedere la sua decisione, il movimento si sente in dovere “di chiedere scusa alla città per questo spiacevole messaggio che siamo stati costretti a diramare”. Ma nel caso in cui non dovesse arrivare alcun dietro front, Ora Tocca a noi chiede a Livia Dell’Anna “di dimettersi dal ruolo di consigliere comunale, che ricopre grazie all’impegno profuso da centinaia di attivisti e sostenitori del progetto di ‘Ora tocca a noi’ che dal 31 marzo scorso, durante la campagna elettorale e fino ad oggi, hanno speso il loro tempo e le loro energie affinché questa forza - che è collettiva - fosse rappresentata a Palazzo di città”. 

Potrebbe interessarti

  • Blatte e scarafaggi, come allontanarli

  • Anguria, antiossidante: proprietà, benefici e controindicazioni

  • Stp: rinnovate tutte le corse per le marine della provincia

  • Cicloturismo a Brindisi e provincia: le associazioni crescono

I più letti della settimana

  • Tragedia in campagna: donna rimane incastrata in una vecchia fornace, muore in ambulanza

  • Incidente mortale sul cavalcavia: condannato per omicidio stradale

  • Frattura il naso e lo zigomo alla fidanzata, soccorsa da automobilista

  • Furgone imbottito di marijuana: 218 chili, un arresto

  • Chiuso sulla costa ristorante avviato senza autorizzazione comunale

  • Brindisi Multiservizi: ecco la graduatoria degli idonei all'assunzione

Torna su
BrindisiReport è in caricamento