Matarrelli aderisce al gruppo parlamentare dei Democratici e Progressisti

"Ho maturato un passaggio tanto importante con molta convinzione, confidando che la fase della storia che l'Italia sta attraversando meritasse un supplemento di responsabilità"

Anche il deputato Toni Matarrelli ex Sel aderisce al movimento nato dalla scissione interna al Pd, ““Articolo 1- Movimento Democratici e Progressisti”. Matarrelli annuncia di aver formalizzato oggi l’adesione al gruppo parlamentare di questo soggetto politico.  Lo fa attraverso una nota che pubblichiamo di seguito. 

Ho maturato un passaggio tanto importante con molta convinzione, confidando che la fase della storia che l'Italia sta attraversando meritasse un supplemento di responsabilità.

Il costituendo movimento del quale faccio parte e per il cui radicamento spenderò ogni energia ed esperienza intende contribuire a fare chiarezza nell'alveo del centrosinistra, fino ad oggi diluito o dilatato fino alla formula delle larghe intese, tanto da non rappresentare più le istanze e gli interessi degli italiani in difficoltà, dei lavoratori in bilico, delle piccole e medie imprese in sofferenza.

Stabilire certi confini di una coalizione progressista vorrà invece da un lato riaffermare le priorità che negli ultimi anni sono state disattese - quali la tutela e la promozione del lavoro, i diritti sociali e civili, le misure economiche per il rilancio dell'economia – e dall'altro identificare come avversari da fronteggiare il populismo imperante, le destre tecnocratiche, i razzismi vecchi e nuovi.

Affronto questa sfida con la serenità di chi è intimamente certo della propria coerenza, dopo una vita intera spesa nel proprio piccolo in favore di una sinistra moderna, unita e plurale, che vuole governare i processi e non limitarsi ad una mera e residuale testimonianza e che vuole restituire voce, rappresentanza e quindi speranza ad un intero popolo che negli anni si è sentito via via abbandonato.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Corruzione Enel: dipendenti indagati licenziati, dirigenti trasferiti

  • Cronaca

    “Porta ottomila euro domani, altrimenti bruciamo tutto”

  • Cronaca

    Le mani della Scu sul fotovoltaico, nove condanne definitive e una annullata con rinvio

  • Cronaca

    "Costa Morena non è un deposito per le tubazioni del gasdotto Tap"

I più letti della settimana

  • "Niente posto per mio figlio. Sembrava di essere in un film di guerra"

  • Estorsioni, rapine, droga e Kalashnikov: undici arresti

  • "Un grosso felino nelle campagne": ricerche tra molti dubbi

  • Mamma e figlia senza casa e senza lavoro: "Aiutateci, siamo disperate"

  • Rapina nella farmacia comunale: banditi armati di coltello, due feriti

  • “Festa patronale, biglietti gratis sennò benzina”: estorsione di stampo mafioso ai giostrai

Torna su
BrindisiReport è in caricamento