"Verifica dopo congresso Udc"

BRINDISI – Vertice al Palazzo della Provincia. E dopo il faccia a faccia tra il presidente Massimo Ferrarese e la delegazione Pd, arriva la prima conferma: sarà davvero verifica. Ma soltanto dopo il congresso dell’Udc. Tanto è emerso da un incontro tra il Presidente Ferrarese e una delegazione del Pd guidata dal segretario provinciale, Corrado Tarantino. Nei giorni scorsi era stato proprio il Pd a sollecitare il confronto. A due anni e mezzo dall’avvio dell’esperienza di governo alla Provincia, per i Democratici è necessario aprire assieme al presidente Ferrarese e agli altri partner di governo una riflessione approfondita e articolata.

Corrado Tarantino

BRINDISI – Vertice al Palazzo della Provincia. E dopo il faccia a faccia tra il presidente Massimo Ferrarese e la delegazione Pd, arriva la prima conferma: sarà davvero verifica. Ma soltanto dopo il congresso dell’Udc. Tanto è emerso da un incontro tra il Presidente Ferrarese e una delegazione del Pd guidata dal segretario provinciale, Corrado Tarantino. Nei giorni scorsi era stato proprio il Pd a sollecitare il confronto. A due anni e mezzo dall’avvio dell’esperienza di governo alla Provincia, per i Democratici è necessario aprire assieme al presidente Ferrarese e agli altri partner di governo una riflessione approfondita e articolata.

Al centro del colloquio odierno, dunque, l’attuale situazione politica (ed economica) della Provincia di Brindisi, con particolare riferimento alle prossime scadenze amministrative.

“Alla fine dell’incontro - si legge in un a nota - si è convenuti sulla necessità di convocare una riunione tra le forze politiche impegnate nel Governo della Provincia di Brindisi, per avviare un percorso comune di confronto e approfondimento sull’esperienza amministrativa a due anni e mezzo del mandato”.

Ma ogni passo in avanti sarà effettuato soltanto all’indomani di un appuntamento che segnerà il destino dei centristi in terra di Brindisi, ovvero, come si legge nella nota,  “nel rispetto del percorso congressuale che vede impegnato l’Udc. Così si è deciso di convocare il prossimo vertice di maggioranza dopo lo svolgimento del Congresso dell’Unione di centro, previsto per il prossimo 21 ottobre.

In gioco non soltanto la guida dell’Udc in terra di Brindisi ma anche e soprattutto l’orientamento politico del partito in prospettiva delle elezioni amministrative della primavera 2012. “Terzo Polo” o “Laboratorio Ferrarese”: questo il bivio. E sarà la conta finale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ultimo saluto a "Donna Jolanda" tra lacrime e lunghi applausi

  • Morta la mamma di Albano Carrisi, la sua "origine del mondo"

  • Assalto armato al bar: un cliente dà l’allarme, banditi subito circondati

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Ciao Grazia, mamma coraggiosa: borsa di studio per i suoi due bimbi

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

Torna su
BrindisiReport è in caricamento