Primarie, da Ostuni appello per Vendola

OSTUNI - Da Ostuni, una delle città più importanti del Brindisi, dove Sinistra Ecologia è Libertà ha deciso di non costituire un comitato pro Nichi Vendola in vista delle primarie del centrosinistra di domenica 25 novembre ritenendo di dover cercare i consensi tra la gente, arriva però un appello a favore del presidente della Regione Puglia firmato da una serie di esponenti della società locale.

La Cattedrale di Ostuni

OSTUNI - Da Ostuni, una delle città più importanti del Brindisi, dove Sinistra Ecologia è Libertà ha deciso di non costituire un comitato pro Nichi Vendola in vista delle primarie del centrosinistra di domenica 25 novembre ritenendo di dover cercare i consensi tra la gente, arriva però un appello a favore del presidente della Regione Puglia firmato da una serie di esponenti della società locale.

"Dal 2005  la Puglia è governata dalle forze del centrosinistra, sotto la guida attenta, competente, affettuosa e lungimirante del presidente Nichi Vendola. Il progetto politico-culturale per la Puglia riguarda l’Italia intera e può ora essere concretamente trasfuso in una nuova esperienza di governo del nostro Paese, per una Italia più onesta, più attenta alla legalità, più solidale, più aperta allo sviluppo fondato sulle vocazioni territoriali,  più ricca di lavori, più colta, più sana, più pulita, più aperta ai giovani, protagonista di pace e cooperazione nel Mediterraneo, in Europa, nel Mondo.

Una Italia che dovrà essere molto più vicina ai territori, ai cittadini e alla loro vita quotidiana, riprendendo nelle mani le promesse non mantenute della democrazia. A questo deve servire il fronte riformatore del nuovo centrosinistra, incrocio di culture, di tradizioni, di storie, di competenze, di innovazione, di ragione e di passione. Una coalizione capace di restare aperta a movimenti e associazioni civili, per annunciare una nuova visione politica che possa essere l’anima di tutte le forze della rinascita etica, culturale e politica dell’Italia.

Sosteniamo la candidatura di Nichi Vendola perchè è quella che più nettamente sta dalla parte degli ultimi, dei più poveri, dei precari, dei lavoratori, dei comuni cittadini e della loro vita, quella che con più risolutezza chiede a ricchi e potenti di rinunciare alla parte più ingiusta delle loro ricchezze e del loro potere. Dobbiamo perciò dare forza a Nichi Vendola, manifestare la nostra fiducia in lui, mettendo al bando il pessimismo, le critiche ingenerose e ogni atteggiamento di attesa passiva.

La Puglia è la terra di Giuseppe di Vittorio, Aldo Moro, don Tonino Bello. Per questo la Puglia ha in sé tanto amore per il lavoro e per la buona politica, per questo essa sa alleviare la sofferenza attorno a sé, per questo sa agire per salvare e mettere a valore la bellezza umana e della natura. E’ l’ora della Puglia in Italia. E’ l’ora del Sud che resiste e sa rinnovarsi. E’ l’ora di una nuova speranza attiva per gli italiani. E’ l’ora di Nichi Vendola Presidente del Consiglio".

----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Francesco  Colizzi,  Mario Liso,  Gino Francioso,  Francesco Tanzarella, Renato Greco, Giandomenico Moro,  Luca Valente, Albino Vergatti, Marco Colizzi, Maria Antonietta Bardinu, Isabella Ayroldi, Concetta Melchiorre, Tiziana Goldoni, Giovanna Matarrese, Salvatore D'Abramo, Giovanna Turco, Leonardo Semeraro, Fabio Clarizia, Emilio Rossano, Teresa De Pinto, Sofia Martino, Giuseppe Caivano, Giorgio Beluzi, Alba Rimo, Maria Laura Bufano, Romina Albano, Carbonetti Battistino, Gelvio Gigante, Marina Radicioni, Simona Rendina, Mino Maiorano, Gabriella Grazia Solazzo, Salvatore De Stradis, Palma Gasperi, Alfio Tarullo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz dei carabinieri contro la Scu: 37 arresti per droga, armi ed estorsioni

  • Cellino, nuovo boato nella notte: bomba carta fatta esplodere per strada

  • Incidente nella notte, quattro giovani feriti. "Ringrazio i medici"

  • Operazione Synedrium: i pizzini, le armi e il ruolo delle donne

  • Synedrium: “Estorsioni anche agli ambulanti del mercato di Sant’Elia”

  • Furto di trattore si conclude con inseguimento, incidente e arresto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento