Provincia: Consiglio deserto

BRINDISI - Alla Provincia ormai è un fuggi-fuggi generale, anche se circolano voci secondo cui Ferrarese alla fine potrebbe ritirare le dimissioni se le elezioni politiche dovessero allontanarsi. Di fatto però il Consiglio provinciale convocato per questa mattina non si è riunito, così come era stato ampiamente previsto dalle opposizioni, presenti in aula insieme a tre consiglieri del PD. Il presidente dell'ente ed i suoi assessori non si sono neanche affacciati. L'assessore al Bilancio ha recapitato una lettera a tutti i consiglieri informandoli che per problemi di stampa e per incongruenze tecniche l'unico ordine del giorno (la discussione sulle problematiche di Bilancio) sarebbe stato rinviato.

Una seduta del consiglio provinciale di Brindisi

BRINDISI - Alla Provincia ormai è un fuggi-fuggi generale, anche se circolano voci secondo cui Ferrarese alla fine potrebbe ritirare le dimissioni se le elezioni politiche dovessero allontanarsi. Di fatto però il Consiglio provinciale convocato per questa mattina non si è riunito, così come era stato ampiamente previsto dalle opposizioni, presenti in aula insieme a tre consiglieri del PD. Il presidente dell'ente ed i suoi assessori non si sono neanche affacciati. Dunque tutto rinviato per mancanza del numero legale. L'assessore al Bilancio ha recapitato una lettera a tutti i consiglieri informandoli che per problemi di stampa e per incongruenze tecniche l'unico ordine del giorno (la discussione sulle problematiche di Bilancio) sarebbe stato rinviato. «Si provvederà quanto prima ad emettere nuova proposta di deliberazione consiliare con i dovuti pareri tecnici». Ma è ormai evidente che il problema è esclusivamente politico. Ed ha a che fare solo con le elezioni parlamentari: se Ferrarese vuole candidarsi deve lasciare la poltrona sei mesi prima del voto. E Ferrarese ha già dichiarato di volersi candidare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una domenica con la bomba: quasi tutta Brindisi evacuata

  • Malore alla guida: autista accosta e poi si accascia, in salvo gli studenti

  • Incidenti: le vittime e le strade più pericolose del Brindisino

  • Forti raffiche di vento: alberi sradicati, interventi in provincia

  • Nuova allerta arancione per lo scirocco nella giornata di mercoledì

  • Lite fra vicini sfocia nel sangue: uomo preso a sprangate in testa

Torna su
BrindisiReport è in caricamento