I redditi di Rossi, Brigante e Fusco

BRINDISI - L'invito rivolto da Vittorio Bruno Stamerra, nell'articolo pubblicato nella rubrica Focus, è stato prontamente accolto da alcuni dei candidati alla carica di sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, Roberto Fusco e Giovanni Brigante, che hanno accettato di rendere noti chi solo i propri redditi, chi i redditi e il budget elettorale. Pubblichiamo integralmente le risposte dei candidati, affinchè i lettori e gli elettori di Brindisi ne abbiano contezza. E attendiamo anche le risposte degli altri aspiranti in corso in questa campagna elettorale amministrativa.

Palazzo Nervegna, sede del sindaco di Brindisi

BRINDISI - L'invito rivolto da Vittorio Bruno Stamerra, nell'articolo pubblicato nella rubrica Focus, è stato prontamente accolto da alcuni dei candidati alla carica di sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, Roberto Fusco e Giovanni Brigante, che hanno accettato di rendere noti chi solo i propri redditi, chi i redditi e il budget elettorale. Pubblichiamo integralmente le risposte dei candidati, affinchè i lettori e gli elettori di Brindisi ne abbiano contezza. E attendiamo anche le risposte degli altri aspiranti in corso in questa campagna elettorale amministrativa.

Riccardo Rossi - Accolgo volentieri l'invito di Vittorio Bruno Stamerra alla trasparenza su redditi, patrimonio e spese elettorali rivolto ai candidati a Sindaco  per la città di Brindisi. Queste informazioni sono oggi, in una fase di profonda crisi dei partiti e sfiducia verso la politica sempre più necessarie, anche perché abbiamo vissuto una stagione politica durata quasi vent'anni in cui i conflitti di interesse hanno pesantemente condizionato l'azione governativa.

Io ho già dal 26 marzo,  attraverso il nostro sito internet www.brindisibenecomune.it , pubblicato una breve nota all'interno della  quale ho dato informazioni sul mio lavoro, reddito e patrimonio, proprio perché penso che sia indispensabile la massima trasparenza. Riassumo questi dati per il lettore di Brindisi Report: sono Ingegnere Elettronico, Ricercatore dell'Enea, un ente pubblico di ricerca. Ho un reddito di 34.400 euro, possiedo la casa in cui vivo pagando un mutuo,  ho una sola autovettura una Peugeot 307 SW.

Per le spese elettorali il nostro movimento Brindisi Bene Comune si è autofinanziat