San Michele Salentino, il sindaco assegna la delega alla gentilezza

E' il primo comune della provincia di Brindisi ad aver un'assessore con questa delega

SAN MICHELE SALENTINO - Il Sindaco di San Michele Salentino, Giovanni Allegrini, aderendo alla proposta delle rete nazionale degli assessori alla gentilezza, ha riconosciuto la delega alla “gentilezza” a Tiziana Barletta, già assessora alla pubblica istruzione e ambiente del comune, prima assessora alla “gentilezza” nominata nella provincia di Brindisi, l'81esima in Italia. Nelle province pugliesi, solo alcuni comuni del foggiano hanno inserito all’interno delle deleghe assessorili quella della “gentilezza” che ha lo scopo di occuparsi di buona educazione, rispetto verso il prossimo e la cosa pubblica, sensibilizzazione dei cittadini a buone prassi e comportamenti positivi.

“La gentilezza rappresenta uno strumento unico e straordinariamente "rivoluzionario"  - spiega l’assessora Tiziana Barletta - perché, come la musica, è universale e, in quanto tale, non richiede interpretazioni. Arriva a chiunque e immediatamente, spesso senza l'uso di parole, ma solo con un semplice sorriso o piccoli gesti. Una comunità che si "nutre" di gentilezza ha sicuramente una marcia in più. Possiede quella linfa vitale necessaria per affrontare e combattere ogni forma di pregiudizio, arroganza e indifferenza. È una grande opportunità per tutti, in particolare per i nostri bambini perché respirare gentilezza significa diventare adulti con "anticorpi gentili", indispensabili per diffondere le  buone pratiche del vivere comune”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’Amministrazione ha accolto la proposta di "Cor et Amor", una piccola associazione del canavese, in Piemonte, già organizzatrice dei giochi della gentilezza e che partecipa alla giornata nazionale e internazionale, o ad altre attività analoghe soprattutto nelle scuole. L'Associazione culturale "Cor et Amor", presieduta da Luca Nardi, è nata nel 2014 con l'obiettivo di promuovere la conoscenza, la pratica e lo sviluppo del gioco con approccio e finalità etiche per favorire il progresso ed il benessere umano. L'impegno dell'amministrazione Allegrini ed, in particolare, dell'assessorato alla gentilezza, sarà anche e soprattutto in quella direzione, ovvero, promuovere iniziative che avranno lo scopo di accrescere lo spirito di comunità, favorire l'unità e la cittadinanza attiva per il bene comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova vita per le auto rubate: arrestate dodici persone

  • Hai un geco in casa e vuoi liberartene? Ecco le soluzioni

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Su 9 nuovi casi in Puglia, sette sono della provincia di Brindisi

  • Movida blindata a Brindisi: le forze dell'ordine sciolgono gli assembramenti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento