Concluso il primo corso di suture per le infermiere volontarie della Croce Rossa di Brindisi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BrindisiReport

BRINDISI - La formazione professionale delle Infermiere volontarie appartenenti all'Ispettorato di Brindisi continua anche dopo aver conseguito il diploma. È' ben noto, infatti, di come l'Ispettorato sia una fucina di idee e iniziative: ultima novità, in ambito di corsi di specializzazione e formazione rivolti alle Infermiere volontarie, è stato, per l'appunto, quello per imparare a suturare.

Alle infermiere volontarie è stato insegnato dal dottore Gabriele Calò, chirurgo presso il pronto soccorso del presidio ospedaliero di Brindisi, a porre i punti di sutura tramite l'ausilio di pinze e portaghi. Il medico, con grande entusiasmo e abnegazione, ha messo la propria professionalità a disposizione delle infermiere volontarie, le quali, con grande entusiasmo, a loro volta, hanno saputo far tesoro di tali insegnamenti.

Ricordiamo come queste conoscenze potranno tornare utili a tutta la comunità di Brindisi (e non solo) che potrà recarsi presso la struttura dell'ambulatorio delle infermiere volontarie della Croce Rossa di Brindisi, sito presso l'ex nosocomio" Di Summa" per poter usufruire gratuitamente di alcuni trattamenti infermieristici quali: fleboclisi, somministrazione di farmaci, iniezioni intramuscolo. Siamo certi, quindi, che tutto ciò sia di estrema importanza per la comunità brindisina, fonte di supporto e aiuto alle istituzioni sanitarie in un momento di particolare crisi e difficoltà, come sempre la Croce Rossa è chiamata a dare.

Torna su
BrindisiReport è in caricamento