“Servizi sociosanitari e diritto alla salute per soggetti stranieri": convegno a Brindisi

L’evento formativo, organizzato nell’ambito del Progetto Fari è dedicato ad assistenti sociali, sociologi, psicologi, pedagogisti, operatori sociali, studenti e altro

BRINDISI – Mercoledì 13 novembre presso la sede Asl di via Napoli a Brindisi, si terrà un convegno (dalle 8.30 alle 16) su “Servizi sociosanitari e diritto alla salute per soggetti stranieri. La presa in carico dell’utenza straniera”. L’evento formativo, organizzato nell’ambito del Progetto Fari è dedicato ad assistenti sociali, sociologi, psicologi, pedagogisti, operatori sociali, studenti e altro ed è in corso di accreditamento per assistenti sociali presso l'Ordine della Regione Puglia.

Nell'ottica della promozione di una nuova e più adeguata cultura professionale sensibile ai cambiamenti sociali e dedicata a tutte le categorie di utenti, il convegno intende trattare temi relativi all'accesso ai servizi sociosanitari da parte dei soggetti stranieri, sviluppando una riflessione che, a partire dallo stato dell'arte dei servizi e delle norme vigenti, possa promuovere una metodologia di presa in carico inclusiva, egualitaria e comprensiva della domanda di salute dei soggetti stranieri. L’evento formativo intende promuovere un approccio multidisciplinare e una visione integrata.

Iscrizioni

Il convegno si inserisce tra le azioni del Fari progetto finanziato a valere su fondo Pin Legalità 2014/20120, realizzato dalle Asl di Taranto (ente capofila), Lecce, Brindisi e dall'associazione di promozione sociale “Camera a Sud”. Per iscrizioni inviare mail a associazionecameraasud@gmail.com con oggetto “Iscrizione convegno Fari Brindisi” inserendo nome, cognome, codice fiscale, luogo e data di nascita, indirizzo di residenza, numero di telefono. Per info cell 349 5772577 - 349 3407651

Progetto Fari

Il progetto Fari acronimo di Formare Assistere Rispondere Includere, prevede azioni mirate di tutela della salute dei richiedenti e/o titolari di protezione internazionale e degli stranieri in generale presenti nel territorio regionale in condizione di vulnerabilità, sviluppando specifici e coerenti programmi di assistenza, consulenza, formazione in itinere e a lungo termine, nonché il rafforzamento delle diverse competenze del sistema sanitario regionale, in particolare nelle tre province di Taranto, Lecce e Brindisi.

Programma dettagliato della giornata

8:30: registrazione partecipanti

9:00-9:10
Presentazione del Progetto Fari, dott Matteo Pagliara responsabile Progetto Fari - Aps Camera a Sud

9:10-9:45
Saluti istituzionali: dott. Giuseppe Pasqualone, direttore Generale Asl Brindisi, dott.ssa Giuseppina Scarano, responsabile Area Gestione Servizi socio-sanitari e Ufficio comunicazione Asl Brindisi, Dott.ssa Adriana Canuto, Responsabile Pua Mesagne e Referente Progetto Fari Asl Brindisi

9:45-10:00
Introduzione al convegno e conduzione: dott.ssa Chiara Marangio psicoterapeuta, responsabile Area Formazione Progetto Fari per Aps Camera A Sud

10:00-11:00
La tutela delle persone richiedenti asilo e rifugiate portatrici di esigenze particolari
Dott.ssa @Carmen Rosa, Unhcr Italia

11:00-11:30 Pausa

11:30-12:30
Ippocrate... migrante: i professionisti del sociale e i sistemi sanitari
Dott.ssa @Patrizia Marzo, Presidente Ordine Assistenti Sociali Regione Puglia

12:30-13:00
Salute e Cooperazione Internazionale: Nuove Frontiere Professionali di Servizio Sociale nell’Esperienza in Terra d’Africa di Un Assistente Sociale; dott @Antonio Brascia, Assistente Sociale

13:00 Discussione e pausa

14:15-15:15
Donne migranti e salute globale: tutto quello che non si dice
Dott.ssa @Erminia Rizzi, Asgi

15:15-16:00

Discussione aperta e chiusura lavori

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ultimo saluto a "Donna Jolanda" tra lacrime e lunghi applausi

  • Morta la mamma di Albano Carrisi, la sua "origine del mondo"

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Ciao Grazia, mamma coraggiosa: borsa di studio per i suoi due bimbi

  • Assalto armato al bar: un cliente dà l’allarme, banditi subito circondati

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

Torna su
BrindisiReport è in caricamento