Alunni ristrutturano aula inutilizzata: sarà dedicata ad attività musicali

E' stata completamente rimessa a nuovo da un gruppo di alunni della 3 D, dalle docenti Coralba De Giorgi e Stefania Centonze e dalla consulenza tecnica di un collaboratore scolastico

MESAGNE - Pennelli alla mano, buona volontà, creatività e tanto impegno. Sono questi gli ingredienti che hanno permesso la ristrutturazione e abbellimento di una piccola aula in disuso presso la scuola media “Materdona” di Mesagne.

scuola mesagne1-2

L’aula che, sarà dedicata allo svolgimento di attività musicali, è stata completamente rimessa a nuovo da un gruppo di alunni della 3 D, dalle docenti Coralba De Giorgi e Stefania Centonze e dalla consulenza tecnica di un collaboratore scolastico.

scuola mesagne5-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La dirigente scolastica, Mina Fabrizio, entusiasta dalla proposta avanzata dagli stessi docenti, ha procurato loro tutto il materiale occorrente, ben consapevole di quanto questo progetto rappresentasse un’opportunità di inclusione, di sviluppo del senso civico e del rispetto e della conservazione degli spazi della comunità per gli alunni a rischio dispersione o con lievi disabilità o semplicemente per gli alunni che hanno potuto riscontrare nel loro prezioso apporto manuale e creativo un valore aggiunto al loro percorso scolastico”. Scrivono i promotori del progetto. Ancora un esempio di come basta davvero poco per rendere decorosi spazi pubblici in degrado. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva smarrito la bici e scritto un biglietto per ritrovarla: la polizia gliene regala una nuova

  • La spiaggia libera? E' mia, e me la gestisco io

  • Furti d'auto in trasferta: identificati e arrestati due brindisini

  • Brindisi: i carabinieri scoprono undici furbetti del reddito di cittadinanza

  • Dal cantiere alle campagne: arrestati i vertici dell'Anonima rifiuti

  • Era senza, gli prestano mascherina. Il capotreno lo fa scendere

Torna su
BrindisiReport è in caricamento