Portare l’arte negli ospedali e strutture sanitarie: al via concorso rivolto alle scuole

I disegni selezionati saranno esposti nelle stanze degli ospedali e sale di attesa dei poliambulatori, con l’intento di portare un po’ di serenità ai pazienti

BRINDISI - L'8 maggio scorso, presso la direzione generale della Asl Brindisi, si è tenuto un incontro propedeutico all’avvio di un concorso rivolto alle scuole di ogni ordine e grado della provincia di Brindisi per portare l’arte negli ospedali e nelle strutture sanitarie.

All’incontro erano presenti il direttore generale Giuseppe Pasqualone, il direttore sanitario Andrea Gigliobianco, l’assessore ai Lavori Pubblici, Istruzione e Contenzioso del Comune di Cisternino Giovanna Curci, il dirigente scolastico del Secondo istituto comprensivo “Montessori – Bilotta” di Francavilla Fontana Tiziano Fattizio, il dirigente scolastico del liceo delle Scienze Umane e Liceo Linguistico “E. Palumbo” di Brindisi prof.ssa Maria Oliva.

Obiettivo del briefing definire contenuti, tempi e modalità per avviare, all’inizio del prossimo anno scolastico, un concorso di disegno e pittura rivolto agli studenti della provincia sul tema della bellezza, il gioco, il paesaggio.

L’iniziativa sarà realizzata con il coinvolgimento diretto dell’Ufficio scolastico regionale per la Puglia - ambito territoriale della provincia di Brindisi e dei docenti degli Istituti che guideranno gli studenti nell’elaborazione di opere creative sul tema proposto. I lavori, valutati da una giuria di esperti in comunicazione, saranno premiati in occasione di un evento finale.

I disegni selezionati saranno esposti nelle stanze degli ospedali e sale di attesa dei poliambulatori, con l’intento di portare un po’ di serenità ai pazienti costretti alla permanenza in ambienti notoriamente associati alla sofferenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ultimo saluto a "Donna Jolanda" tra lacrime e lunghi applausi

  • Morta la mamma di Albano Carrisi, la sua "origine del mondo"

  • Assalto armato al bar: un cliente dà l’allarme, banditi subito circondati

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Ciao Grazia, mamma coraggiosa: borsa di studio per i suoi due bimbi

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

Torna su
BrindisiReport è in caricamento