Un'attrice brindisina la protagonista della nuova fiction di Rai1

“Imma Tataranni - sostituto procuratore”: a vestire i panni del pm Tataranni una giovane Vanessa Scalera di Latiano, che già da qualche anno cavalca l’onda del successo

LATIANO - Arriva la nuova fiction crime di Rai1 e questa volta a risolvere i casi di omicidi c’è una donna: “Imma Tataranni - sostituto procuratore”, è tra i titoli di punta della prossima stagione con una serie che andrà in onda da domenica 22 settembre in prima serata su Rai1 con la regia di Francesco Amato.

A vestire i panni del pm Tataranni di Matera, Vanessa Scalera, 42 anni attrice di origine brindisina, precisamente di Latiano, che già da qualche anno cavalca l’onda del successo.

Storia liberamente tratta dai libri di Mariolina Venezia (editi da Einaudi) “Come piante tra i sassi”, “Maltempo” e “Rione Serra Venerdì”, la figura di Imma Tataranni un sostituto procuratore donna preparatissima, dal fiuto fine e assai fuori dagli schemi, non solo risolverà i casi in Lucania dando una svolta alle sue inchieste, ma ha anche una famiglia: un marito (Massimiliano Gallo), una figlia adolescente (Alice Azzariti) con la quale ha un rapporto difficile, una suocera scontrosissima (Dora Romano), una madre smemorata (Lucia Zotti) e un compagno di lavoro giovane e affascinante (Alessio Lapice).

“Imma (diminutivo di Immacolata) è un sostituto procuratore di Matera, la cui personalità non permette di identificarla con la classica figura della donna di legge”, ha spiegato la stessa protagonista, Vanessa Scalera, alla presentazione ufficiale in Viale Mazzini, alla presenza del direttore di Rai Fiction, Eleonora Andreatta. Nel cast accanto alla Scalera anche Barbara RonchiAntonio Gerardi e Carlo Buccirosso.

Vanessa Scalera, pronta a sedurre il pubblico televisivo nei panni di Imma Tataranni, ha iniziato il suo percorso attoriale dapprima in teatro debuttando, appena ventenne, con Johnny Dorelli e poi con Massimo Dapporto.

Nel 2013 ha vinto il premio Agis Teatro come miglior attrice per lo spettacolo “Prima di andar via” scritto da Filippo Gili e diretto da Francesco Frangipane. Nel 2014 Michele Placido ne ha firmato la regia filmica proiettandola al Torino Film Festival. Da sottolineare la collaborazione con Marco Bellocchio, regista con cui Vanessa Scalera ha lavorato in  “Vincere”, “Bella addormentata”, il corto “Per una rosa” e lo spettacolo teatrale “Oreste”.

Nel 2015 è nel cast del film  “Mia madre” di Nanni Moretti, e nello stesso anno è stata scelta da Marco Tullio Giordana per interpretare il ruolo di Lea Garofalo nel film “Lea”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento