Elezioni 2019: ecco come si vota

Il 26 maggio saremo chiamati al voto sia per le Europee sia, in alcune città della provincia di Brindisi, per le Amministrative. Le urne saranno aperte domenica, dalle ore 7 alle ore 23. Chiunque abbia compiuto 18 anni potrà votare

Recandovi al seggio riceverete una scheda per le Europee, di colore diverso a seconda della circoscrizione elettorale nelle cui liste siete iscritti poiché l’Italia è divisa in cinque circoscrizioni (Nord- occidentale, nord-orientale, centrale, meridionale e insulare).

Per la Puglia, iscritta nella meridionale con Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata e Calabria, riceverete la scheda arancione.

I cittadini chiamati al voto anche per le Amministrative riceveranno, inoltre, una scheda grigia.

Quali documenti portare con sé e chi può votare

Possono votare tutti i cittadini italiani iscritti nelle liste elettorali del proprio Comune che avranno compiuto il 18° anno di età entro il 26 maggio 2019, presentando:

  • la tessera elettorale
  • un documento di riconoscimento (carta d'identità o altro documento di riconoscimento con fotografia rilasciato dalla Pubblica Amministrazione, per esempio: patente, passaporto, libretto di pensione, porto d'armi, tessera di riconoscimento rilasciata da un ordine professionale, tessera di riconoscimento rilasciata dall'Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d'Italia, purché convalidata da un comando militare )

Possono votare anche i cittadini degli altri Paesi membri dell’Unione europea che, a seguito di formale richiesta, abbiano ottenuto l’iscrizione nell’apposita lista elettorale del comune italiano di residenza.

Come si vota: Europee (clicca per liste e candidati)

Il voto di lista si esprime tracciando sulla scheda, con la matita copiativa che vi verrà consegnata al seggio, un segno X sul contrassegno corrispondente alla lista prescelta.

Si possono esprimere fino a tre preferenze per candidati della stessa lista. Nel caso si esprimano tre preferenze, queste devono riguardare candidati di sesso diverso pena l'annullamento.

Gli elettori italiani che risiedono negli altri Stati membri dell’Unione europea e che non intendono votare per i membri dello Stato ove risiedono, possono votare per l’elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia, presso le sezioni elettorali appositamente istituite nel territorio dei Paesi stessi presso i consolati d’Italia, gli istituti di cultura, le scuole italiane e gli altri locali messi a disposizione dagli Stati membri dell’Unione. Votando all'estero presso le sezioni elettorali istituite dagli Uffici Consolari, si vota per le liste dei candidati italiani presentate nella circoscrizione alla quale appartiene il Comune di iscrizione elettorale del votante.

Come si vota: Amministrative

Per eleggere il Sindaco e, contestualmente il Consiglio comunale, l’elettore ha tre possibilità di voto:

  • mettere una X sul simbolo della lista, assegnando così il voto anche al candidato Sindaco;
  • mettere una X solo sul nome dell’aspirante Sindaco (in questo caso nessun voto sarà assegnato alla lista);
  • mettere una X sulla lista e scrivere il cognome del candidato Consigliere che si preferisce.

Nelle elezioni amministrative, diversamente alle elezioni europee 2019, è ammesso il voto disgiunto: significa che l’elettore può barrare il nome del candidato Sindaco che preferisce e mettere una X anche su una lista che appoggia un candidato diverso.

Nel caso di espressione di due preferenze sarà necessario scrivere i cognomi dei  candidati di sesso diverso appartenenti alla stessa lista.

E’ eletto a sindaco al primo turno il candidato che ottiene la maggioranza assoluta, ossia il 50% più uno dei voti.

Qualora nessun candidato dovesse raggiungere questa soglia, si andrà al ballottaggio il 9 giugno. Al secondo turno verrà eletto il sindaco che otterrà il maggior numero di voti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion si ribalta e sfonda spartitraffico: superstrada riaperta al traffico

  • Tute, scooter e passamontagna: i "Falchi" scoprono il covo dei rapinatori

  • Ultraleggero pilotato da brindisino si schianta su muretto

  • Tamponamento tra furgone e trattore sulla provinciale: feriti i conducenti

  • “Aste giudiziarie, prove evidenti”: processo immediato per nove brindisini

  • Lite in strada finisce con accoltellamento: un ferito e un arresto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento