Festa di San Valentino: le origini, le tradizioni e gli eventi a Brindisi

Scopriamo le radici del Santo, perché si regalano i fiori, le mandorle ricce e dove trascorrere una romantica serata a due

Gli Innamorati di Peynet

La leggenda narra che San Valentino amava regalare qualche fiore ai ragazzi e alle ragazze che passavano dal suo giardino. Pian piano si diffuse l’abitudine delle coppie di innamorati di presentarsi al Santo per ricevere i fiori considerati di buon augurio per la loro unione.

san-valentino-2Così, l’abitudine diffusasi ormai ovunque, costrinse il Santo a dedicare il 14 di ogni mese alla benedizione delle giovani coppie di fidanzati in procinto di sposarsi. Perché si celebra il 14 febbraio? San Valentino in quel giorno salì in Paradiso per celebrare le sue nozze con Dio e oggi è una delle feste più diffuse  e amate dell’anno.

L’origine letteraria

In realtà il merito moderno di aver consacrato San Valentino come santo patrono dell'amore è da ascrivere a Geoffrey Chaucer, l'autore dei Racconti di Canterbury che alla fine del '300 scrisse - in onore delle nozze tra Riccardo II e Anna di Boemia - The Parliament of Fowls, (Il Parlamento degli Uccelli) un poema in 700 versi che associa Cupido a San Valentino. Che così divenne il tramite ultraterreno della dimensione dell'Amore cortese.

Tradizioni legate a San Valentino: dalle rose rosse alle mandorle ricce

I fiori sono il linguaggio privilegiato degli innamorati ed è per questo che in tutto il mondo gli uomini regalano un mazzo di rose rosse alle proprie amate. Ma c’è un’antica tradizione brindisina che fa capo alla città di Francavilla Fontana: le mandorle ricce.

mandorla-2

La tradizione delle “mennuli rizzi” o riccio dell’amore, anche se è da attribuire a un’usanza carnevalesca, racchiude un segno di reciproco amore: il confetto tenero, candido, dolce e bitorzoluto, costituito da una mandorla rivestita di glassa, diviene protagonista dello scambio tra uomini e donne nei due giovedì che precedono il martedì grasso. Il primo giovedì è “lo sciuitia ti li femmini”, ossia le mogli, le madri , le sorelle, le fidanzate o le amiche, regalano le mandorle, in un cartoccio arrotolato, agli uomini della loro vita. Il secondo giovedì è “lu sciuitia ti li masculi”, dove gli uomini ricambiano il pensiero.

Sapete già a chi regalare le mandorle ricce? Oppure vi proponiamo alcune idee per i regali di coppia

Dove festeggiare San Valentino a Brindisi e provincia

fasano-4-2-2

La città di Fasano regala una settimana di passione dal 10 al 16 febbraio tra balli, cibo, feste, cultura e territorio: l’iniziativa “Io amo Fasano” dedica sette giorno all’amore in tutte le sue forme.

“A cena con il cuore”, l’iniziativa di solidarietà dell’Istituto “Pertini”

Venerdì 14 febbraio 2020, alle 20.30, si terrà la terza edizione dell'iniziativa "A Cena con il Cuore". Sarà una serata conviviale di "solidarietà", per festeggiare "San Valentino" in modo diverso.

Il contributo minimo, previsto per la partecipazione, è di € 25.00 a persona. L'Istituto Alberghiero, come nei precedenti anni, contribuirà concretamente ad innalzare il monte premi, destinando alle associazioni sorteggiate, una consistente quota del alberghiero-3ricavato ed onerandosi di parte dei costi, mentre, assieme ai suoi chef e alle brigate di sala-cucina-pasticceria, si prodigherà nell'offrire un servizio di qualità.

Gli ospiti saranno ricevuti all'ingresso dagli studenti del settore ricevimento ed accompagnati presso la Sala Principe dell'Istituto, dove si terrà la cena-evento. Durante la serata, si svolgerà la vendita di biglietti abbinati al sorteggio di fantastici premi messi a disposizione da aziende, associazioni e liberi professionisti di Brindisi e provincia che, con il loro ammirevole contributo, saranno attori di un evento dedicato alla solidarietà. Il ricavato della vendita e di gran parte della cena, sarà devoluto a tre associazioni presenti in sala che verranno estratte a sorte.

I tre premi avranno un differente valore ed il rispettivo quantum dipenderà dall'ammontare del ricavato finale. Le associazioni di volontariato impegnate in attività rivolte alla tutela della salute, alla prevenzione ed alla solidarietà, che avranno manifestato interesse a partecipare all'evento "A Cena con il Cuore" saranno inserite nell'urna utilizzata per il sorteggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le tre associazioni vincitrici di questa terza edizione saranno chiamate a illustrare brevemente ai presenti in sala l'utilizzo al quale destineranno la somma aggiudicata, che dovrà avere una ricaduta sul territorio della città di Brindisi. Interverranno le autorità, le cariche istituzionali ed i rappresentanti della stampa locali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavori agricoli, arriva il sì dalla Regione: "attività indifferibili"

  • Paziente muore in ambulanza. Sgomberata Pneumologia

  • "Primo operatore 118 positivo, ora screening urgente per tutti"

  • Muore un imprenditore edile: prima vittima del Covid a Ostuni

  • Dopo le ultime notizie politica durissima con i vertici Asl Brindisi

  • Una brindisina in Olanda: "Viviamo col terrore del contagio. Il Lockdown è una fortuna"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento