← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Invasione di blatte al Casale: "Si può vivere in queste condizioni?"

Redazione

Siamo al Casale, quartiere residenziale, ma si può vivere in queste condizioni? È possibile che noi da soli dobbiamo organizzarci con quanto possiamo per cercare di limitare un minimo l’assalto ogni sera di migliaia e migliaia di blatte sui nostri balconi e nelle nostre case mentre chi è preposto non fa assolutamente nulla. Le fogne pullulano di questi esseri e sono ormai anni chi non viene fatta una vera disinfestazione è una pulizia dei tombini mentre noi cittadini paghiamo tari e tutti gli annessi e connessi e viviamo tra blatte topi erbacce e sporcizia.Neppure nell’Africa più sperduta. 

Segnalazioni popolari

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • La città è piena in tutti i quartieri di blatte .Credo che per quest'anno si possa far poco,pretendere una pianificazione seria x il prossimo è un ns sacrosanto diritto. Anche io condivido che i media dovrebbero mantenere,anche su questo tema l'attenzione alta..certo che chi ha amministrato negli anni passati ha colpe molto gravi.

  • Ma perche' non pubblicate un articolo giornalistico in prima pagina per denunciare questo stato di incuria e mancanza di igiene in citta' ? Siamo azzannati dalle zanzare... non bastano litri di spray per allontanarle... troviamo in appartamenti ai piani alti blatte giganti che escono dagli scarichi e dalle docce. Il tema e' che non si puo' giustificare il problema, rispondendo che mancava un amministrazione. Il servizio d'igiene nel periodo di schiusa delle uova deve attivare un piano di disinfestazione. E ora che l'amministrazione c'e' il sindaco deve rispondere con forza attivando un piano per cercare di attutire il problema... evidentemente grossissimo. E poi diamo valore alle tasse altissime che paghiamo.

Segnalazioni popolari

  • Segnalazioni

    "Ariel si è allontanata: aiutateci a trovarla"

  • Segnalazioni

    Lampione pericolante al rione Paradiso: pericolo per i residenti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento