Forum Ambiente: eletto il presidente

OSTUNI - Il Forum prende forma. E l’impegno diventa permanente. Nato per contrastare le “trivelle”, l’organismo in difesa dell’Ambiente pianta i piedi sul territorio e all’indomani del corteo “No petrolio, si energie rinnovabili”, ecco la prima novità. Il Forum ha deciso di dotarsi di una struttura istituzionale.

Sul palco gli animatori del Forum Ambiente

OSTUNI - Il Forum prende forma. E l’impegno diventa permanente. Nato per contrastare le “trivelle”, l’organismo in difesa dell’Ambiente pianta i piedi sul territorio e all’indomani del corteo “No petrolio, si energie rinnovabili”, ecco la prima novità.

Il Forum ha deciso di dotarsi di una struttura istituzionale.

Il 10 marzo scorso, infatti, presso il salone di rappresentanza della Cgil, si sono svolte le votazioni per l’attribuzione delle cariche istituzionali in seno al sodalizio.

La carica di presidente è stata attribuita a Giovanni Greco,ricercatore presso la facoltà di medicina dell’Università di Bari “Aldo Moro”, mentre come responsabile dell’ organizzazione è stato scelto Paolo Mariani, noto blogger della città bianca.

Nel ruolo di portavoce del Forum invece, è stato confermato Francesco Sabatelli, giovane giornalista del quotidiano Puglia Press ed opinionista radiofonico.

Oltre a queste tre cariche istituzionali, è stata scelta anche la composizione del comitato direttivo che deciderà le linee guida dell’ attività del Forum. Sono membri del direttivo: Martina Carpani, Carlo Moccia, Giuseppe Flore, Rosaria Convertini , Vittorio Francioso e Sara Macchitella, a questi si aggiungono come membri di diritto, il presidente, il portavoce e il responsabile dell’organizzazione.

Assodato l’organigramma interno, congelato per il momento l’incubo petrolio, il Forum punta alla prossima “mission”: sensibilizzare la cittadinanza sulle tematiche della raccolta differenziata e della salvaguardia del territorio dalla cementificazione selvaggia.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento