Marcia mondiale per il clima: mobilitazione anche a Brindisi

Fridays For Future: l’appuntamento è venerdì 15 marzo alle 17 in piazza della Vittoria

BRINDISI - Anche Brindisi si unisce alla grande mobilitazione mondiale “Fridays For Future” del 15 marzo prossimo per sensibilizzare le coscienze sul futuro ambientale del pianeta e smuovere i politici affinché prendano al più presto provvedimenti seri e mirati.  L’appuntamento è alle 17 in piazza della Vittoria.

Aderiscono alla manifestazione Wwf Brindisi, movimento No Tap della Provincia di Brindisi, Brindisi Bene Comune, Comitato No al Carbone Brindisi, Unione Degli Studenti Brindisi, Unione Degli Studenti Ostuni, Gi.Fra. Gioventù Francescana, Fare Verde Puglia nucleo di Francavilla Fontana.

“Sono passati tre anni dalla firma dell’Accordo di Parigi per l'uscita dalla crisi climatica e le promesse fatte non si sono ancora trasformate in azioni.  Dall’ultimo report sul riscaldamento globale redatto dall’Ipcc (Intergovernmental Panel on Climate Change) emergono dati sconfortanti riguardo all’aumento di temperatura media globale rispetto al periodo pre-industriale”. Si legge nella nota di presentazione dell’evento brindisino.

friday for future clima-2

Il movimento internazionale formato da giovani e studenti, è nato dal coraggio di una 15enne svedese, Greta Thunberg, che dal 20 agosto scorso ogni venerdì protesta davanti al parlamento di Stoccolma per esortare le classi dirigenti a ‘darsi una mossa’ per fermare il cambiamento climatico. Una battaglia partita in sordina e che in poco più di 6 mesi si è trasformata in un movimento globale senza precedenti. Il culmine dell’iniziativa avverrà il prossimo 15 marzo.

“Stiamo ipotecando  il futuro dei giovani, il mondo che noi conosciamo potrebbe non essere più lo stesso, città come Venezia saranno sommerse, la Grande Barriera Corallina e le isole Maldive non esisteranno più, animali come gli orsi polari saranno estinti. Milioni di persone fuggiranno da siccità, carestie, epidemie”.

greta thunberg-2

“Sono sempre di più i cittadini che chiedono l’abbandono dei combustibili fossili e più energia da fonti rinnovabili, un futuro sostenibile, in breve: più risolutezza politica per il Pianeta. Anche Brindisi, come tantissime altre città italiane, si unisce al movimento Fridays For Future per dare maggior forza alla protesta dei giovani di tutto il mondo che sperano in un futuro migliore. Siamo studenti, universitari, siamo figli, genitori, nonni, siamo cittadini e siamo persone: siamo tutti ugualmente preoccupati per i cambiamenti climatici causati dall’attività umana”. 

Per essere informati sull’argomento e sui prossimi eventi in programma si può visitare la pagina Facebook “Fridays For Future Brindisi” oppure consultare il sito web www.fridaysforfuture.org.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento