Monteco modifica l'orario di lavoro: Cobas e Ugl aspettano novità

BRINDISI - L'incontro avvenuto ieri pomeriggio tra l'azienda Monteco e i rappresentanti sindacali di Ugl e Cobas ha dato le prime conferme circa la riorganizzazione degli orari di lavoro ed anche le prime rassicurazioni su i contratti.

BRINDISI - L'incontro avvenuto ieri pomeriggio tra l'azienda Monteco e i rappresentanti sindacali di Ugl e Cobas ha dato le prime conferme circa la riorganizzazione degli orari di lavoro ed anche le prime rassicurazioni su i contratti.

Riassunti i 270 lavoratori ex Innovambiente ed Ecotecnica, la Monteco ha ammesso di studiare proprio in queste settimane un cambio degli orari ma solo dove sarà necessario. Per i dubbi che invece riguardano le indennità in busta paga, Monteco ha confermato ai due sindacati che si sono dissociati dallo sciopero previsto martedì e indetto da Cgil, Cisl, Uil e Fiadel, che saranno ripristinate così come erano prima dell'1 marzo, giorno in cui è avvenuto il passaggio con la nuova azienda.

Restano ferme invece le volontà degli altri sindacati di portare avanti lo stato di agitazione che culminerà martedì con una giornata di astensione dalla raccolta dei rifiuti.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento