"Ora la Regione può modificare il Sin"

BARI - Il consigliere regionale Giovanni Epifani, del Pd, ha presentato una proposta di legge per la riperimetrazione del Sito inquinato di interesse nazionale di Brindisi.

Giovanni Epifani

BARI - Il consigliere regionale Giovanni Epifani, del Pd,  ha presentato una proposta di legge per la riperimetrazione del Sito inquinato di interesse nazionale di Brindisi. “Nel rispetto della recente normativa nazionale l'assessorato all'Ambiente deve procedere con tempestività ad una riclassificazione delle aree brindisine individuate come siti interessati da un inquinamento elevato potenziale (i cosiddetti siti di interesse nazionale), per liberalizzare ettari di terreno che, senza questo vincolo, attrarrebbero gli investimenti di numerose aziende”, ha detto Epifani.

Epifani ha aggiunto: “Se con l'ultima legge nazionale la ridefinizione del perimetro dei Sin viene avviata solo su proposta delle Regioni, abbiamo finalmente la possibilità di andare incontro agli enti locali brindisini (Provincia, Comune, autorità portuale, consorzio Asi) che in molte occasioni hanno segnalato al ministero all'Ambiente e alla Regione che, nella perimetrazione del sito di Brindisi, erano state incluse in realtà aree molto estese non interessate da rischi ambientali. Questa nuova normativa ci permette invece di definire questi siti con una maggiore precisione, liberando delle aree che in tal modo possono attrarre investimenti e quindi lavoro e crescita".

"L’iter, definito dalla legge nazionale, prevede che sia la Regione ad avanzare la proposta al ministero dell’Ambiente, il quale si confronta con gli enti locali e le altre autorità interessate e definisce la nuova perimetrazione. Fermo restando – ha precisato Epifani – l'obbligo per la Regione di svolgere tutte le operazioni di verifica e di eventuale bonifica nelle aree non più ricomprese nel Sin”.

 

 

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Coppia di olandesi incantata da Torre Guaceto dona 2500 euro

Torna su
BrindisiReport è in caricamento