Pesca a Guaceto, avviso pubblico

CAROVIGNO - Il Consorzio di gestione di Torre Guaceto fa sapere che con determina protocollo 0000162-BD-12 del 18/01/2012 è stato pubblicato l'avviso pubblico con l'annessa modulistica della procedura a sportello inerente il rilascio di autorizzazioni per l’esercizio dell’attività di piccola pesca artigianale all’interno dell’Area Marina Protetta di Torre Guaceto per l'annualità 2012.

Torre Guaceto

CAROVIGNO - Il Consorzio di gestione di Torre Guaceto fa sapere che con determina protocollo 0000162-BD-12 del 18/01/2012 è stato pubblicato l'avviso pubblico con l'annessa modulistica della procedura a sportello inerente il rilascio di autorizzazioni per l’esercizio dell’attività di piccola pesca artigianale all’interno dell’Area Marina Protetta di Torre Guaceto per l'annualità 2012.

Tale avviso è aperto ai pescatori professionisti residenti nei comuni di Carovigno o di Brindisi alla data del 26 gennaio 2009, iscritti alle cooperative di pesca aventi sede legale nella provincia di Brindisi entro i termini di presentazione della domanda e che espletino l’attività mediante unità navale con stazza massima di 2 GT e potenza massima di 35 KW.
Le istanze pervenute saranno esaminate dagli organi tecnici del Consorzio di gestione, alla luce delle informazioni fornite all’atto della domanda. Valutata la sussistenza dei requisiti richiesti, sarà rilasciata autorizzazione per l’esercizio della piccola pesca artigianale entro 20  giorni dalla presentazione delle istanze.
Trattandosi di procedura a sportello, le domande per l'espletamento dell'attività potranno essere presentate entro il 30 novembre 2012. La regolamentazione della pesca, in accordo con i pescatori artigiani locali, è un'esperienza di cogestione della risorsa ittica che fa di Torre Guaceto un esempio a livello internazionale di sintesi tra protezione, ricerca e valorizzazione della pesca.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento