Cani in pensione tra gli ulivi

Nelle campagne di S.Vito dei Normanni, tra le più abitate da famiglie britanniche che hanno scelto la Puglia come seconda patria, una ragazza inglese di 26 anni, Sabrina Wright, dotata di un feeling straordinario per gli animali (il suo sogno nel cassetto è avere un piccolo maneggio per la ippoterapia dei bambini), ha deciso di contribuire alla lotta contro l'abbandono dei cani aprendo una pensione tra gli ulivi dove è possibile lasciare in custodia i propri amici a quattro zampe. Una forma di intervento anche culturale in una realtà dove il rapporto uomo-animale è ancora (bisogna riconoscerlo) molto arretrato e talvolta segnato da crudeltà. Presto la pensione, conclusi gli iter di legge, sarà attiva. Vedi anche articolo su BrindisiReport.it

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento