Poin Energia, fondi ad Asl e S.Pancrazio

ROMA - Il Ministero dell'Ambiente ha concluso le attività di valutazione dei progetti ed ha ammesso a finanziamento interventi di efficientamento energetico per 100 milioni di euro da realizzare su scuole, municipi, strutture sportive ed altri edifici pubblici in 84 comuni del Sud. I Comuni destinatari delle risorse sono quelli con popolazione inferiore a 15.000 abitanti, che rappresentano la struttura portante dell' economia del Mezzogiorno e, nella grande maggioranza dei casi, realtà di notevole pregio architettonico, artistico e culturale. Per Brindisi riceverà poco meno di 5 milioni di euro solo la Asl

no 27 aprile 2012

ROMA - Il Ministero dell'Ambiente ha concluso le attività di valutazione dei progetti ed ha ammesso a finanziamento interventi di efficientamento energetico per 100 milioni di euro da realizzare su scuole, municipi, strutture sportive ed altri edifici pubblici in 84 comuni del Sud. I Comuni destinatari delle risorse sono quelli con popolazione inferiore a 15.000 abitanti, che rappresentano la struttura portante dell' economia del Mezzogiorno e, nella grande maggioranza dei casi, realtà di notevole pregio architettonico, artistico e culturale. Per Brindisi riceverà poco meno di 5 milioni di euro solo la Asl

Gli interventi finanziati dal Ministero dell'Ambiente attraverso fondi strutturali della programmazione 2007-2103 (POIn Energia) consentono la riduzione dei consumi, economie sulle bollette energetiche dei comuni alleggerendo così i bilanci delle amministrazioni locali.

"Gli investimenti per l'efficienza energetica - ha sottolineato il ministro dell'Ambiente Corrado Clini - rappresentano il primo, fondamentale tassello della transizione verso economie locali a bassa intensità di carbonio strutturando sistemi territoriali ed elevate prestazioni energetiche in grado di trainare la green economy. Questi interventi inoltre innescano processi virtuosi presso le pubbliche amministrazioni che possono accedere alle risorse solo proponendo progetti di elevata qualità e mettendo in campo adeguate soluzioni tecniche e amministrative".

Al bando del Ministero dell'Ambiente hanno risposto oltre 700 comuni proponendo interventi di efficientamento energetico per 800 milioni di euro. Le proposte progettuali pervenute si caratterizzano per una elevato grado di innovazione tecnologica e per l'utilizzo di materiali ad elevata compatibilità ambientale, confermando l'interesse che i territori mostrano per una prospettiva forte di sviluppo sostenibile.

Con il POIn in capo al Ministero dello Sviluppo Economico ci sono invece 94mila euro solo per il Comune di San Pancrazio Salentino. Qui sotto le due graduatorie degli enti finanziati con il POIn Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico - Fesr 2007-2013.

elenco_beneficiari_dgsec_31_12_2011 ELENCO-BENEFICIARI-DGENRE_ 31_12_2011

elenchi
enti
Fesr
finanziati
Poin Energia

Commenti