Inchiesta sul capannone Di Castri: avviso di garanzia per l’ex comandante dei vigili

FRANCAVILLA FONTANA - Presunti abusi edilizi – con appendice d'abusi d'ufficio – intorno ad un capannone industriale della zona Pip di Francavilla Fontana, arriva il quinto avviso di garanzia, all'indirizzo dell'ex comandante della polizia municipale Francesco Taurisano, oggi vice.segretario generale dello stesso Comune francavillese. Le ipotesi di reato che pendono a carico dell'ex capo dei vigili urbani sono le stesse indirizzate nei giorni scorsi a due geometri comunali, un ingegnere libero professionista e un imprenditore, finiti nel registro degli indagati del pubblico ministero Raffaele Casto. Si tratta dei tecnici in forza all'Utc Antonio Pontecorvo e Pompeo Carriere, oltre che che del progettista del capannone in questione Pietro Della Corte e dell'imprenditore proprietario dello stesso Vincenzo Di Castri. Per la stessa vicenda Taurisano è stato ascoltato nella mattinata di ieri dal magistrato inquirente. Il dirigente, affiancato dal legale Roberto Palmisano, ha declinato ogni accusa.