venerdì, 25 aprile 15℃

LegaDue: Ostuni è fuori

ROMA - Ostuni è fuori dalla Legadue: lo ha deciso il Consiglio federale della Fip, presieduto da Dino Meneghin, riunitosi ieri a Roma. Non servirà dunque la rinuncia ufficiale da parte della società, in qualche modo anticipata nei giorni scorsi da un comunicato stampa "Sos" rivolto alle aziende e alla città per stimolare qualcuno a farsi avanti per un salvataggio in extremis.

Fabio Mollica15 luglio 2012

ROMA - Ostuni è fuori dalla Legadue: lo ha deciso il Consiglio federale della Fip, presieduto da Dino Meneghin, riunitosi ieri a Roma. Non servirà dunque la rinuncia ufficiale da parte della società, in qualche modo anticipata nei giorni scorsi da un comunicato stampa "Sos" rivolto alle aziende e alla città per stimolare qualcuno a farsi avanti per un salvataggio in extremis.

L'Assi lascia il basket che conta dopo un solo anno, peraltro stupendo, in LegaDue. Peccato, perché la curva degli ultras gialloblù è stata davvero tra le più apprezzate d'Italia, per calore e fantasia. Oltre alla società presieduta dal sindaco Tanzarella, il Consiglio ha estromesso anche Piacenza.

Confermate infine le esclusioni in Lega A: fuori Treviso e Teramo. Il massimo campionato sarà dunque a 16 squadre. Gli abbonati dell'Enel Basket Brindisi che già da domani potranno far valere il loro diritto di prelazione, non saranno quindi costretti a pagare un biglietto extra per la giornata pro-Brindisi che era stata prevista dalla società solo in caso di riammissione dei trevigiani.

assi ostuni
basket
Enel Basket Brindisi
legadue

Commenti