Oria, il nascondiglio degli spacciatori di marijuana

Arrivava, piazzava la scala e s'inerpicava fino all'interno dell'appartamento disabitato di un avvocato barese, dopo aver eletto quell'abitazione di Oria a laboratorio dello spaccio di marijuana. Fine degli affari per un pusher 27enne, nullafacente, che oltre ad usare l'abitazione altrui scroccava anche la corrente elettrica. A scoprirlo e filmarlo per alcune settimane sono stati i carabinieri della Stazione di Oria.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Potrebbe Interessarti

    • Cronaca

      Il sopralluogo della polizia nella villetta utilizzata dai narcotrafficanti

    • Cronaca

      Gli arresti dell'operazione Notre Dame della polizia

    • Cronaca

      Le audizioni degli aspiranti amministratori di "Multiservizi" e "Farmacia comunale"

    • Cronaca

      Spazzaneve della Bis srl in azione in città

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento