Aquiloni e teatro liberano la mente

CEGLIE MESSAPICA - Si è tenuta il 30 Maggio 2012 la 7 Edizione di "Volare Libera", evento a cura del Centro di salute mentale di Ceglie Messapica, del Centro Diurno e della Centro Residenziale Assistenza Psichiatrica) di Carovigno. La manifestazione si è svolta nello scenario di Contrada Baccatani di Serranova.

La Festa degli Aquiloni

CEGLIE MESSAPICA - Si è tenuta il 30 Maggio 2012 la 7 Edizione di  "Volare Libera", evento a cura del Centro di salute mentale di Ceglie Messapica, del Centro Diurno e della Centro Residenziale Assistenza Psichiatrica) di Carovigno. La manifestazione si è svolta nello scenario di Contrada Baccatani di Serranova.

Con la preziosa collaborazione dell’Associazione Teatro delle Foglie - Casa Laboratorio degli Urri si è svolta la festa degli aquiloni, preparati con l'aiuto di un esperto e di alcuni ragazzi dell'Afghanistan. Si sono susseguite, poi, escursioni all'aria aperta, musica, piantumazione di piccoli ortaggi, preparazione di focaccine, costruzione di bandiere tibetane. Alla manifestazione, oltre ad utenti delle strutture territoriali, hanno partecipato anche alcuni utenti del Centro Diurno di Locorotondo.

Lunedì 4 giugno alle 19,30, invece il Teatro Comunale di Ceglie Messapica propone in cartellone una rappresentazione  dal titolo “ Prove per un sogno...”. L’evento, che si inserisce nell’ambito di uno specifico  programma, è una iniziativa a cura del Gruppo Teatro del Centro di Salute Mentale di Ceglie Messapica in collaborazione con l’Associazione La Luna nel Pozzo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimostrazione gratuita di rianimazione cardiopolmonare con Albano Carrisi

  • Fp Cgil: "Nuovo inquadramento contrattuale per gli ausiliari Asl"

  • "Match it now", Admo in piazza per promuovere la donazione del midollo osseo

  • Promozione della Salute nella Scuola: presentazione del Catalogo Regionale 2019-2020

  • Avis Oria ringrazia i donatori e invita a un nuovo appuntamento con la donazione

Torna su
BrindisiReport è in caricamento